Migranti, governo promette sgombero hotspot e aiuti a Lampedusa

0

Al termine del vertice con Musumeci e Martello, Conte ha promesso che il suo governo aiuterà economicamente Lampedusa e che gli hotspot saranno sgomberati entro due giorni.

Getty Images

Arrivano delle promesse importanti da parte del governo per aiutare l’isola di Lampedusa. Ad annunciarlo è stato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a margine dell’incontro che ha tenuto a Roma con il governatore siciliano Nello Musumeci e il sindaco dell’Isola Totò Martello. L’esecutivo infatti si impegna a svuotare gli hotspot dai migranti entro due giorni. Quello di Lampedusa in particolare versa ormai da tempo in condizioni molto critiche a causa di un numero di ospiti che supera di molto ogni limite consentito. Ed oltre a questo, è stato poi comunicato che al vaglio del governo, c’è attualmente lo studio di alcune misure economiche per sostenere l’isola e i suoi abitanti.

Conte ha infatti dichiarato che “Lampedusa merita misure economiche di favore, con specifico riguardo a sospensione di adempimenti e versamenti, anche arretrati. La sofferenza economica, e non solo, merita una risposta forte dello Stato. Siamo pronti a rafforzare la sorveglianza sanitaria dei migranti per garantire la massima sicurezza della popolazione. Sul fronte della gestione interna, invece, tra giovedì e venerdì arriveranno 2 navi di grandi dimensioni e contiamo così di svuotare Lampedusa“.

Leggi anche: Migranti, Tar Palermo: “Musumeci ha inviato mail a indirizzo sbagliato”

Vertice tra Conte e Musumeci, segnali di distensione

Getty Images

Il premier, nel confronto con Musumeci e Martello, si è dichiarato consapevole delle difficoltà che stanno affrontando e li ha rassicurati sul fatto che il suo governo farà di tutto per supportarli nel loro operato politico. Un chiaro e inequivocabile segnale di distensione, dopo lo scontro che si era verificato tra il Viminale e il Presidente della Regione Sicilia, su l’ordinanza firmata da Musumeci, impugnata dal governo e dichiarata nulla dal Tar di Palermo, che prevedeva lo sgombero immediato dei migranti dagli hotspot e i centri di accoglienza della regione.

Leggi anche: Migranti, Lamorgese: “Nessuna emergenza, sbarchi in discesa e tanti rimpatri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui