Covid-19, in Brasile isola dedicata ai soli turisti contagiati

In Brasile non c’è razzismo, ancor meno verso coloro che sono stati contagiati dal Covid-19: un intero arcipelago è dedicato a turisti che hanno contratto il virus

Covid-19 Brasile

Il Covid-19 ha impedito a tante persone di viaggiare quest’anno, difatti le mete turistiche hanno subito un grosso calo economico. Il virus ha mietuto molte vittime, in un senso o nell’altro, e l’intero mondo ne sta risentendo. In Italia, in molti hanno preferito restare nella propria penisola per valorizzare le bellezze e far girare la moneta nel proprio Paese.

Tantissimi altri sono stati in giro per l’Europa o per il mondo – se i confini l’hanno permesso – previo poi tampone appena atterrati di nuovo in Italia. Oltreoceano, in Brasile per l’esattezza, un intero arcipelago è stato dedicato a tutti coloro che hanno contratto il Covid-19 prima della partenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Terrapiattisti a Ustica, la fine del mondo non era in Sicilia

Covid-19, l’arcipelago in Brasile dedicato ai contagiati

Covid-19 Brasile

Al largo dalle coste brasiliane esiste l’arcipelago Fernando de Noronha, patrimonio mondiale dell’UNESCO che ospita tutta una serie di piccole isolette. Mare senza paragoni, caldo, limpido, spesso abitato da tartarughe e delfini: uno spettacolo senza paragone. Anche questo posto, tuttavia, ha subito gravi danni a causa dello scarso turismo – che era già limitato – dovuto al Covid-19. Per fortuna, anche l’arcipelago ha potuto tirare un sospiro di sollievo, con una piccola riapertura.

Un’apertura piuttosto singolare a dire il vero: gli unici turisti che possono accedervi devono essere certificati come precedentemente contagiati dal virus e successivamente guariti. L’accesso tramite volo in aereo potrà essere consentito, infatti, ai soli turisti che accertano la positività al Covid-19 risalente ad almeno 20 giorni prima del loro atterraggio. Non è ancora noto il motivo per cui nell’arcipelago Fernando de Noronha è stato deciso di adottare questa politica, ma sicuramente non dispiacerà a nessuno.