Calciomercato Juventus, Paratici al lavoro per le cessioni: pronti 8 addii

Calciomercato Juventus: il direttore sportivo Fabio Paratici lavora alle cessioni, saranno almeno otto gli addii in casa bianconera

Calciomercato Juventus

La Juventus è al lavoro per donare a Pirlo la squadra giusta alle sue idee di gioco. Il tecnico, come dichiarato nella conferenza di presentazione, ha già richiesto alcuni calciatori alla dirigenza. Ciò nonostante, il direttore sportivo Fabio Paratici starebbe lavorando incessantemente alle cessioni prima di passare agli acquisti. Questo perché gli esuberi sono fin troppi, al momento si contano infatti 28 calciatori ed il numero deve decrescere.

I profili sulla lista delle cessioni da parte della Vecchia Signora sono una decina, ma non è detto che partano tutti. Cosa certa è che, secondo quanto riferito dal Corriere di Torino, il numero minimo di partenti sarà 8.

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Inter, ritorno in casa per un big: è già in allenamento ad Appiano

Calciomercato Juventus, almeno otto cessioni: i dettagli

Calciomercato Juventus Bernardeschi

A quanto pare, sulla lista cedibili ci sono i seguenti calciatori: Perin, De Sciglio, Romero, Rugani, Khedira, Ramsey, Bernardeschi, Douglas Costa, Pjaca e Higuain.

Il portiere, nonostante il pressing dell’Atalanta nelle ultime settimane, farà ritorno in prestito al Genoa. Domani ci saranno le visite mediche.

Mattia De Sciglio invece piace a Valencia, che però versa in una grave crisi finanziario, PSG e Barcellona.

Ci sarà l’addio anche per uno tra Rugani e Romero, ma non si esclude la cessione di entrambi. Il primo, più difficile da piazzare per l’elevato ingaggio, piace al Rennes. Il secondo è nel mirino dell’Atalanta che potrebbe accaparrarselo in prestito.

Per Khedira, Pjaca ed Higuain al momento non c’è mercato ma andranno via tutti e tre. Per l’ultimo si studia la rescissione consensuale.

Saluterà anche uno tra Bernardeschi e Douglas Costa. L’ex Fiorentina potrebbe rientrare nell’operazione che porterebbe Milik alla Juventus. Negli ultimi giorni però i bianconeri hanno deciso di puntare su Dzeko sull’attacco, mentre sul polacco si è fatta avanti proprio la Roma. Il brasiliano invece piace al Manchester United che riflette su un’offerta da 35-40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE—> Basket, è morto John Thompson: primo coach afroamericano campione Ncaa