Superticket, Speranza annuncia: “Sarà abolito dal 1 settembre, torna l’ordinario”

Novità nella sanità. Dal prossimo 1 settembre, tutta Italia dirà addio al Superticket. Lo ha annunciato il ministro Speranza su Facebook

superticket speranza
Abolito il Superticket su tutto il territorio nazionale: l’annuncio del ministro Roberto Speranza

Una novità molto importante per quanto riguarda la sanità italiana. Dal prossimo 1 settembre, su tutto il territorio nazionale torna il ticket ordinario. Addio quindi al Superticket, che richiedeva una quota aggiuntiva di 10 euro per esami clinici e visite mediche specialistiche.

In realtà, molte regioni già lo avevano abolito da diverso tempo. Nel luglio 2018, fu l’Emilia Romagna a compiere il primo passo, abolendo il Superticket per tutte le famiglie con redditi fino a 100mila euro lordi. Poi ci furono Toscana, Marche, Sardegna e Friuli. Lo scorso marzo, poi, anche la Lombardia si è unita alle altre regioni. Con il nuovo provvedimento annunciato dal ministro della Salute Roberto Speranza, invece, tutto il territorio nazionale avrà il ticket ordinario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, primo caso nuovamente positivo negli USA

Sanità, Speranza annuncia: “Il Superticket è abolito”

superticket Speranza
Il Ministro annunciato l’abolizione del Superticket su Facebook (Foto: Getty)

A dare l’annuncio dell’abolizione del Superticket e del ritorno del ticket ordinario in tutta Italia, è stato il ministro della Salute Roberto Speranza. Tramite un post sulla sua pagina Facebook, Speranza ha spiegato i motivi che hanno spinto il governo a questa scelta. “Tutti devono potersi curare, ogni qualvolta non sia possibile farlo per motivi economici si tratta di una sconfitta per tutti noi” si legge nel post: “Lo scorso dicembre abbiamo deciso di approvare la nuova norma, in vigore dal 1 settembre: il Superticket è abolito“.

Una decisione molto importante, che permetterà ai cittadini di tutta Italia di pagare un ticket ordinario massimo di 40 euro, senza i 10 euro aggiuntivi per esami clinici e visite mediche specialistiche.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, la testimonianza: “Tampone negativo ma ero contagiato”

Ogni volta che una persona non si cura come dovrebbe per motivi economici siamo dinanzi a una sconfitta per tutti noi e…

Pubblicato da Roberto Speranza su Sabato 29 agosto 2020