Colto in flagrante mentre incendiava pineta, arrestato piromane

Un uomo è stato colto sul fatto dai militari mentre tentava di incendiare una pineta grande più di mille metri quadri. Non si conoscono ancora i motivi. 

Getty Images

Le forze dell’ordine lo hanno colto in fragrante mentre stava dando fuoco a più di mille metri quadri di terreno. Un atto che rischiava di avere delle conseguenze drammatiche, ma per fortuna i vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente riuscendo a domare l’incendio. L’uomo è stato immediatamente arrestato dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo, che stavo controllando la zona nell’ambito di alcuni controlli mirati per prevenire gli incendi boschivi. Adesso l’uomo, che risulta avere 58 anni, si trova agli arresti domiciliari. L’accuso a suo carico è quella di incendio doloso. 

Leggi anche: Tragedia a Perugia, morta 48enne dopo incidente con barbecue

Arrestato piromane, aveva dei precedenti per danneggiamento patrimonio pubblico

Getty Images

Il piromane era già conosciuto alle forze dell’ordine in quanto si era macchiato di alcuni reati contro il patrimonio pubblico. Era stato infatti sorpreso qualche tempo fa, a imbrattare degli sportelli bancomat con una vernice spray e denunciato per danneggiamento. L’incendio appiccato dall’uomo prima di essere colto sul fatto, poteva creare dei danni serissimi e drammatici alla zona. Per il momento gli inquirenti non conoscono ancora i motivi che hanno spinto il piromane a compiere questo gesto. Già nei giorni scorsi in quella stessa zona si era verificato un incendio che era stato spento dai vigili del fuoco grazie all’intervento di alcuni canadair. Questa macchia mediterranea del territorio laziale è ormai un bersaglio dei piromani da anni. Periodicamente infatti alcune persone tentano di incendiarla e il rischio per la fauna e per tutti coloro che abitano lì vicino sembrano crescere di anno in anno.

Leggi anche: Lipari, ragazza morta: gli amici occupano l’ospedale