E’ morto Joe Ruby, il creatore di Scooby-Doo: aveva 87 anni

E’ morto Joe Ruby, il creatore di Scooby-Doo: aveva 87 anni. E’ stato uno degli sceneggiatori e animatori più famosi del gruppo di Hanna e Barbera

Scooby-Doo
E’ morto Joe Ruby, il creatore di Scooby-Doo (Foto: Getty)

Lo sceneggiatore, animatore e produttore esecutivo americano, Joe Ruby, è morto all’età di 87 anni lo scorso mercoledì. Era il creatore di uno dei cartoni animati più famosi della storia della Tv: Scooby-Doo. Si è spento per cause naturali nella sua villa di Westlake Village, in California.

Aveva messo lo zampino anche su altre serie animate fortunate come “Le avventure di Penelope Pitstop“, “Gli investigatti”, “Lo squalo Jabber” e “Alvin“.

La nipote, Benjamin Ruby ha dichiarato: “Non ha mai smesso di scrivere e creare, anche quando è invecchiato“.

Dello stesso avviso anche il presidente della Warner Bros. Animation, Sam Register: “Joe Ruby è stato uno dei creatori più prolifici nel nostro settore che ci ha regalato alcuni dei personaggi più apprezzati dell’animazione. Scooby-Doo è stato un amato compagno sugli schermi da oltre 50 anni, lasciando un’eredità duratura che ha ispirato e divertito generazioni. Noi della Warner Bros. Animation abbiamo il privilegio e l’onore di portare avanti quell’eredità e inviare i nostri pensieri più calorosi ai suoi cari“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto Henry Pessar, il fotografo delle celebrità: aveva 85 anni

E’ morto Joe Ruby, il creatore di Scooby-Doo: si è spento per cause naturali a 87 anni

Scooby-Doo Joe Ruby
E’ morto Joe Ruby, il creatore di Scooby-Doo: aveva 87 anni (Foto: Getty)

“Scooby-Doo” è stato lanciato per la prima volta sulla CBS nel 1969 e ha subito nel corso del tempo molteplici variazioni. Tantissime serie e anche dei film (non del tutto riusciti) hanno accompagnato la storia di uno degli animali più conosciuti dai bambini di almeno tre generazioni.

Ruby è stato tra gli autori dei primi cinque episodi, supervisionando e montando la storia per il resto della prima stagione. La serie originale durò fino al 1976 e generò numerosi sequel.

Joe Ruby iniziò la carriera di animatore presso gli studi della Walt Disney, in California, per essere poi ingaggiato da William Hanna e Joseph Barbera, famosissimi produttori di cartoni. All’interno dei loro uffici conobbe Ken Spears, suo compagno di viaggio per 50 anni, con la realizzazione di Scooby-Doo e non solo.

Dopo che “Scooby-Doo” divenne un successo, Ruby e Spears furono assunti dal presidente della CBS per la programmazione del sabato mattina per i bambini. Ha continuato a lavorare come collaboratore esterno quasi fino al termine dei suoi giorni.

Lascia la moglie di 63 anni, Carole, quattro figli e 10 nipoti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto Lorenzo Costa, fondatore del Teatro Garage: aveva 70 anni