Riapertura scuole, possibile slittamento della data in Campania 

0
42

Riapertura scuole, possibile nuova data in Campania date le enormi difficoltà logistiche e organizzative. Scatta l’appello dei sindaci della Regione al governatore Vincenzo De Luca e al ministro Lucia Azzolina. 

Covid
Scuole (Pixabay)

Coronavirus, potrebbero slittare l’apertura delle scuole in Campania. Le Istituzioni regionali, in virtù dei grossi disagi per la riorganizzazione in tempi stretti, starebbero infatti valutando tale soluzione. Al momento sarebbero tre le date cerchiate in rosso: il 24 settembre, dopo l’appuntamento elettorale, o il 28 oppure addirittura ai primi giorni di ottobre.

scuole
 (Getty Images)

Riapertura scuole, appello dei sindaci in Campania

I problemi, come racconta La Repubblica di oggi, sono molteplici. Si va dalla difficoltà logistica nel trovare nuove aule dove smistare gli alunni, dai banchetti monoposto che dovrebbero arrivare solo a fine settembre e passando infine per le varie sanificazioni una volta smontati i seggi elettorali.

Leggi anche —-> Scuola, quanti nodi da sciogliere: dalla mascherina agli scuolabus

Ecco perché i sindaci della regione starebbero valutando molto seriamente tale possibilità. Tanto da preparare anche un testo indirizzato al governatore Vincenzo De Luca e alla ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina. “Posticipiamo la data, questa è troppo importante e va affrontata con certezza”, è l’appello ufficioso in attesa di formalizzare il tutto.

Alla base del caos ci sarebbero anche i test sierologici per il personale scolastico. Esami non obbligatori ma che scatenano non pochi dubbi e polemiche data la certezza che servirebbe da parte di tutti i membri. Sono inoltre tantissimi i genitori tutt’altro che perplessi per una chiara mancanza di organizzazione in vista di un appuntamento che, ufficialmente, dovrebbe avvenire tra meno di 20 giorni.

Potrebbe interessarti anche —-> Valencia, ristorante multato per aver aiutato bisognosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui