Usa, afroamericano ucciso dalla polizia davanti ai suoi figli – VIDEO

0

Un video diffuso su Twitter rivela l’ennesimo episodio di violenza della polizia Usa a un afroamericano. Ripresi gli scontri con la polizia dopo la sua diffusione. 

Getty Images

Per l’ennesima volta in America, è un video a far emergere le violenze della polizia contro gli afroamericani. Alcune immagini pubblicate su Twitter da una persona di nome Kristen Clarke, hanno letteralmente sconvolto e fatto inferocire il web. Oltre al fatto che le reazioni si sono fatte sentire anche nel mondo reale. Le proteste contro la polizia, mai sopite dopo l’assassinio di George Floyd, sono infatti ricominciate. Nel video diffuso su internet si vede una squadra di agenti che segue un uomo che stava salendo in auto. Continuando nella visione del filmato, si vede a un certo punto uno dei poliziotti afferrarlo per la canottiera  e colpirlo con dei colpi di pistola alla schiena. Le prime ricostruzioni affermano che l’uomo è un 29enne di nome Jacob Blake, e che dopo l’episodio è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni. 

Ben Crump, l’avvocato che sta attualmente rappresentando legalmente la famiglia di George Floyd, ha dichiarato che l’aggressione all’uomo da parte della polizia si è verificata mentre i suoi tre figli erano in macchina ad aspettarlo, e che “hanno visto un agente di polizia sparare a loro padre. Rimarranno traumatizzati per tutta la vita”. 

Attenzione, le immagini presenti nel video sono molto forti e potrebbero urtare la vostra sensibilità.

Leggi anche: Usa, Camera approva il progetto “riforma Polizia”: intitolato a Floyd

Usa, polizia blocca ragazzo con la faccia sull’asfalto: muore poco dopo

Getty Images

Il 4 agosto, un ragazzo ispanico di nome Ramon Timothy Lopez, è morto dopo essere stato fermato da alcuni agenti di polizia. Il decesso è avvenuto a causa dell’alta temperatura dell’asfalto. L’uomo era infatti stato costretto dalla polizia a restare bloccato con la faccia a terra. Era stato fermato con l’accusa di aver rubato un alcolico da un minimarket e di essere in seguito scappato di fronte all’ALT della polizia. Gli agenti a quel punto lo hanno immobilizzato e trattenuto sull’asfalto con la faccia a terra per per di cinque minuti. L’uomo sarebbe stato poi caricato sull’auto di ordinanza già privo di sensi. Adesso la madre, pur non avendo ancora deciso se avvierà un’azione legale contro le forze dell’ordine, ha dichiarato che farà di tutto per ottenere giustizia per la morte del figlio.

Leggi anche: Usa, bambina di 9 anni scrive ‘Black Lives Matter’: vicina chiama la polizia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui