Corea del Nord, Kim Jong-Un è in coma: potere alla sorella

Il dittatore della Corea del Nord, Kim Jong-Un è in coma, in condizioni di precaria salute. Il potere passa momentaneamente a Kim Yo-Jong, la sorella.

Corea Kim
Il leader nordcoreano in precarie condizioni di salute (via Getty Images)

E’ oramai dall’inizio del 2020, che si susseguono voci e speculazioni sullo stato di salute del dittatore della Corea del Nord, Kim Jong-Un. Proprio all’inizio della pandemia da Coronavirus, in molti hanno pensato che il leader fosse morto, viste le pochissime apparizioni in pubblico.

Inizialmente la notizia della morte di Kim fu lanciata dall’emittente americana CNN, ma dopo un silenzio assordante dal misterioso mondo Corea del Nord, Kim tornò in pubblicò per inaugurare una delle fabbriche di Pyongyang. Ancora oggi però c’è chi pensa che il dittatore sia morto ad aprile, e chi addirittura crede che la causa del suo decesso sia una grave forma di Covid-19.

A rafforzare la teoria di un possibile decesso ad aprile è proprio la mancanza di incontri di Kim con altri esponenti della politica mondiale. Andiamo quindi a vedere l’ultima indiscrezione sollevata nelle ultime ore, e chi al momento sarebbe al capo del paese dopo il decesso del dittatore.

LEGGI ANCHE -> Corea del Nord, l’indiscrezione: Kim Jong Un sarebbe “morto ad aprile”

Corea del Nord, nuovo caso Kim: la sorella leader del paese ?

Corea Kim
Corea del Nord, l’indiscrezione: Kim Jong Un sarebbe “morto ad aprile” (Foto: Getty)

A lanciare nuovamente l’indiscrezione sulla possibile morte del leader coreano, ci hanno pensato i media sudcoreani. Infatti dalla parte sud dell’isolotto asiatico Chang Song-min, ufficiale e collaboratore dell’ex presidente di Seul Kim Dae-jung, afferma che Kim avrebbe ceduto gran parte dei suoi compiti alla sorella Kim Yo-jong, per alleviare lo stress.

Lo stesso Chang Song-Min si è detto convinto che il dittatore nordcoreano sia in coma e non sia ancora morto. Ad oggi, però, il quadro di successione in Nord Corea non è stato ancora completato, con Kim Yo-Jong portata alla ribalta per evitare un vuoto di potere prolungato.

Vedremo se nelle prossime ore emergeranno ulteriori notizie sullo stato di salute di Kim e se verrà confermato la notizia del dittatore in coma.

L.P.

Per altre notizie di Politica Estera, CLICCA QUI !