E’ morto Jack Sherman: l’ex chitarrista dei Red Hot aveva 64 anni

E’ morto Jack Sherman: l’ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers aveva 64 anni e aveva partecipato alla realizzazione dell’album d’esordio della rock band californiana

Jack Sherman
E’ morto Jack Sherman: l’ex chitarrista dei Red Hot aveva 64 anni (Foto: Facebook)

Jack Sherman, il chitarrista apparso nell’album di debutto della rock band californiana Red Hot Chili Peppers, è morto all’età di 64 anni.

Era un tipo unico e lo ringraziamo per tutti i momenti belli e brutti che ci ha regalato“, si legge in un tweet sull’account ufficiale del gruppo.

Sherman, che si è unito alla band nel loro primo tour negli Stati Uniti nel 1984, ha anche scritto i testi per alcune canzoni del secondo album.

La causa della sua morte non è stata ancora rivelata.

Attraverso i social i RHCP hanno poi aggiunto: “La nostra famiglia augura a Jack un buon viaggio verso i mondi dell’al di là. Ci mancherai“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto Peter Green, il chitarrista che ha fondato i Fleetwood Mac

E’ morto Jack Sherman: l’ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers aveva 64 anni

Red Hot Chili Peppers
E’ morto Jack Sherman: l’ex chitarrista dei Red Hot aveva 64 anni (Foto: Facebook)

Sherman aveva sostituito Hillel Slovak, chitarrista e membro fondatore dei Red Hot Chili Peppers, nel dicembre 1983. Lo slovacco è tornato nella band poi sul finire del 1985.

Tuttavia ha messo lo zampino anche nella realizzazione di altri due album, “The Abbey Road EP” e “Mother’s Milk“, oltre a lavorare con altri artisti di spicco tra cui Bob Dylan e George Clinton.

Sherman non è stato incluso nei membri dei Red Hot Chili Peppers inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2012. In seguito aveva avuto modo di criticare la decisione attraverso una pesante intervista a Billboard, definendosi “disonorato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> USA, 28enne morto a causa della polizia: bloccato sull’asfalto bollente