Coronavirus, Billionaire annuncia chiusura a causa delle restrizioni

Il Billionaire Porto Cervo chiude in anticipo la stagione a causa delle nuove restrizioni dopo gli undici nuovi casi di contagio da coronavirus che si sono verificati nella zona.

Getty Images

Il Billionaire Porto Cervo ha deciso di chiudere anticipatamente la stagione del 2020. Una scelta che è stata giustificata dalla “doppia morsa” in cui si sono ritrovati gestori. Una situazione causata dall’entrata in vigore delle ordinanze anti coronavirus su discoteche e sale da ballo e le ulteriori restrizioni emanata dal sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda. Una scelta che il primo cittadino si è ritrovato costretto a compiere dopo che sul suo territorio sono stati accertati undici nuovi casi di contagio. 

Leggi anche: Coronavirus, nuovi casi in Corea: a Seul chiese in lockdown

Chiusura Billionaire, le dichiarazioni dell’amministratore unico 

Getty Images

A proposito della chiusura del locale, Roberto Pretto, amministratore unico del Billionaire, ha dichiarato che “in Costa Smeralda sono stati applicati divieti ancora più severi rispetto a quelli emanati dal governo nazionale, per ciò che riguarda le misure anti covid-19 per i locali di intrattenimento. A queste condizioni, abbiamo deciso che Billionaire Porto Cervo chiuderà a partire da oggi : questo perchè ci è impossibile lavorare e offrire il programma e il servizio che i nostri clienti si attendono da noi. Ci scusiamo e ci dispiace per loro ma ancor di più per il nostro personale, per i nostri collaboratori, per gli artisti da noi ingaggiati per questa stagione, che dovranno concludere in anticipo la stagione lavorativa. Ci adeguiamo, nostro malgrado, e ringraziamo la nostra clientela per la fiducia e il supporto nei nostri confronti”.

Coronavirus, Russia annuncia produzione vaccino

Intanto in Russia, il presidente Vladimir Putin ha annunciato alla popolazione che un vaccino contro il coronavirus è stato finalmente trovato. Putin ha dichiarato che lo ha già fatto iniettare a una delle sue due figlie.

Leggi anche: Coronavirus, Russia: il Ministro dell’Energia è risultato positivo