Afghanistan, governo libera 400 prigionieri talebani

In Afghanistan, il governo ha ufficializzato la liberazione di 400 prigionieri talebani. Un passo importantissimo per riportare la pace nel paese dopo anni di conflitto. 

Getty Images

Il governo Afghano ha annunciato il rilascio degli ultimi 400 prigionieri talebani rimasti in mano delle autorità. La notizia è stata confermata da Javid Faisal, portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale che ha inoltre aggiunto che 80 prigionieri erano già stati liberati nelle ore scorse. Una mossa che ha una valenza geopolitica importantissima nell’ambito delle trattative per riportare la pace nel paese. La richiesta dei talebani di procedere al rilascio dei prigionieri era infatti un elemento indispensabile per poter proseguire i negoziati. Le trattative in corso tra il governo e i talebani stava per arenarsi in modo irrimediabile il mese scorso. Il 23 luglio infatti le milizie governative avevano ucciso 31 talebani durante degli scontri al confine con il Pakistan. L’episodio per fortuna non ha messo fine alle trattative. 

Leggi anche: Afghanistan, gruppo armato Isis attacca prigione: 21 morti

Afghanistan, svelata l’esistenza di una divisione militare segreta britannica sul territorio

Getty Images

I primi di agosto, il quotidiano inglese Sunday Times ha reso pubblica un’inchiesta che sta facendo molto discutere in Inghilterra. Il giornale è venuto infatti in possesso di documenti riservati che hanno svelato l’esistenza di una divisione militare segreta che operava in Afghanistan. Si tratta di un commando militare appartenente alle forze speciali inglesi della Sas. Il Times sostiene che questa divisione militare si sia macchiata di reati molto gravi, uccidendo molte persone innocenti sul territorio. Il Sunday cita un episodio in particolare, avvenuto nel 2011, e sostiene di aver trovato a riguardo delle prove inconfutabili. Il giornale inglese racconta di un raid avvenuto nel villaggio di Gawarghin che ha portato all’uccisione di quattro civili. 

Leggi anche: Afghanistan, autobomba contro stazione di polizia: 9 agenti uccisi