Uomini e Donne, arriva il trono transessuali

Un’altra novità dopo aver sperimentato il trono gay negli anni passati. Il dating show Uomini e Donne apre le porte a ragazzi e ragazze transessuali

Uomini e Donne

Nel 2016 il dating show più famoso d’Italia, fino ad all’ora dedicato soltanto alle coppie eterosessuali, aprì anche le candidature per il trono gay. Claudio Sona è stato il prima tronista gay a sedere in TV nel famoso programma Uomini e Donne, scegliendo poi Mario Serpa.

Un’apertura ed un segnale molto importante per l’intera Italia. Non tutti, infatti, hanno apprezzato la scelta: tra bigottismo e perplessità, anche il trono gay è stato criticato, in parte. D’altra parte ha riscosso tanto successo ed approvazione, tanto da riproporre il trono gay l’anno successivo. Dopo Claudio Sona e Mario Serpa, infatti, Alex Migliorini e Alessandro D’Amico sono stati la coppia del 2017 formatasi grazie al dating show di Maria De Filippi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Elodie rivela: “I miei ex soffrivano il mio successo”

Uomini e Donne, in arrivo il trono trans

Uomini e Donne

Stando alle indiscrezioni riportate dal blog “Very Inutil People”, il dating show più famoso d’Italia apre le porte anche ai trans. Dopo il trono gay, dunque, la novità è che quest’anno ci sarà anche il trono trans. Sembrerebbe, infatti, che la redazione di Uomini e Donne abbia sondato il terreno per capire se ci fosse la possibilità di proporre una ragazza trans come tronista. Sarebbe un’ulteriore apertura nei confronti della comunità LGBTQ+, su cui ci sono ancora troppi tabù, e che permetterebbe di estendere l’argomento ad un più vasto pubblico.

Basti pensare che il dating show colleziona quasi 3 milioni d’ascolti per edizione, con uno share mai più basso del 20%. Portare in TV contenuti nuovi, che stuzzicano l’intelletto, la curiosità ed una crescita culturale italiana, sarebbe una vera innovazione per l’intero Paese.

LEGGI ANCHE > > > Andrea Damante e Giulia De Lellis, è finita