Covid, Costa Crociere riparte con viaggiatori e scali italiani

Costa Crociere riparte ufficialmente. Dopo il lungo stop causa coronavirus, l’azienda ha annunciato il ritorno tra i mari con un piano specifico anti-coronavirus. Ecco il programma. 

Civitavecchia crociera
Una delle navi Costa Deliziosa (via Getty Images)

E’ ufficiale: Costa Crociere tornerà a salpare a settembre. Attualmente ferma causa coronavirus, la compagnia ha annunciato il ritorno effettivo con tanto di programma ad hoc per salvaguardare i passeggeri dalla pandemia in atto.

crociere
(Foto: Getty)

Covid, Costa Crociere riparte a settembre

Costa Delizione e Costa Diadema, pertanto, saranno riservate solo a ospiti italiani con attracchi soltanto in porti nostrani. Dunque le due imbarcazioni, con partenza da Trieste e Genova, non offriranno mete straniere nel mediterraneo fino a nuovi aggiornamenti.

Lo scopo, come riferisce l’azienda, è “garantire il massimo della sicurezza per ospiti, equipaggio e le comunità di destinazione”. La decisione – continua il gigante dei mari – nasce in funzione del quadro epidemiologico e delle varie evoluzioni nei rispettivi Paesi europei e mondiali.

Potrebbe interessarti anche —-> Epidemia Covid-19, avviso di garanzia per Conte e sei ministri

Tenendo così anche conto dell’ordinanza emessa dal Ministero della Salute, relativo ai controlli obbligatori per i connazionali che rientreranno da alcune zone a rischio, si è deciso di muoversi solo nei contesti nazionali per la tutela generale.

Al momento è disponibile il calendario ma non l’itinerario specifico. Costa Deliziosa, per esempio, partirà il 6, 13, 20, 27 settembre. Costa Diadema, invece, tornerà a muoversi il prossimo 19 settembre. I dettagli dei viaggi saranno divulgati nei prossimi giorni.

Leggi anche —-> Monopoli, mascherine a tempo contro il Covid-19