Bonus Covid19, il deputato M5s che ha preso i 600 euro è Marco Rizzone

0

Il parlamentare del Movimento 5 Stelle che ha chiesto e ottenuto il bonus da 600 euro dell’Inps per l’emergenza coronavirus è Marco Rizzone. 

marco rizzone m5s
Fonte Facebbok

Ieri erano stati sospesi i deputati della Lega che avevano ottenuto il Bonus Covid19 per le partite iva nonostante dichiarassero oltre 100 mila euro di guadagni all’anno. Si tratta di Andrea Dara ed Eleonora Murelli. Oggi viene allo scoperto anche il grillino Rizzone.

Il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, dichiara che Rizzone è stato sospeso e deferito ai probiviri del M5s, che dovranno decidere sulla sua espulsione. A livello regionale, la Lega ha scoperto numerosi suoi consiglieri che hanno chiesto e ottenuto il bonus dell’Inps nonostante il lauto stipendio pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Bonus Covid-19 ai parlamentari, è bufera in Parlamento

Bonus Covid19, ecco chi è Marco Rizzone del Movimento 5 Stelle

Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, sarà udito domani dalla commissione Lavoro della Camera dei Deputati. Gli verrà chiesto in che modo la questione del bonus Covid19 è saltata fuori proprio alla vigilia del referendum abrogativo sul taglio dei parlamentari. Le notizie su chi ha richiesto i 600 euro, infatti, sono possedute dall’ente fin da maggio.

Marco Rizzone è stato eletto a Genova e fa parte della Commissione Attività produttive e della commissione di inchiesta sul sistema bancario e finanziario della Camera dei Deputati. Si tratta di uno dei principali fautori del governo Giallo-Rosso nato la scorsa estate dopo il voltafaccia dell’allora ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Si tratta anche di uno dei sostenitori della candidatura di Ferruccio Sansa in Liguria.

Rizzone ha spento da poco 36 candeline, si è laureato con 110 e lode alla Scuola Sant’Anna di Pisa in Economia e Finanza. Ha vinto una borsa di studio che lo ha portato a lavorare prima in Cina e poi nella Silicon Valley degli Stati Uniti.

Marzo Rizzone ha fatto il suo rientro in Italia nel 2011, quando ha fondato ZonzoFox, una società giovane che ha ricevuto molti premi e riconoscimento per l’innovazione nel settore turistico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui