Sparatoria vicino alla Casa Bianca: Trump interrompe conferenza stampa

Attimi di tensione alla Casa Bianca, dopo una sparatoria all’esterno della residenza presidenziale. Trump interrompe la conferenza stampa, ma poi ritorna.

Casa Bianca
Il presidente americano interrompe la conferenza stampa (via Getty Images)

Paura a Washington, davanti alla Casa Bianca. Infatti durante una conferenza stampa del presidente, Donald Trump, è stata udita una sparatoria all’esterno della residenza presidenziale. Dopo appena due minuti dall’inizio della conferenza stampa, il tycoon ha dovuto interrompere tutto, per motivi di sicurezza. Infatti un consigliere ha avvisato il tycoon sulla situazione all’esterno della White House, decidendo di interrompere momentaneamente l’incontro con i giornalisti.

L’agente dei servizi segreti, infatti, ha riferito ai giornalisti presenti in sala, di dover lasciare un attimo la sala. Al momento dell’interruzione, Trump si stava pronunciando sulla situazione Coronavirus, e soprattutto era pronto a dare nuove indicazioni sulla data di uscita del vaccino. Ma gli agenti del Secret Service hanno interrotto il discorso presidenziale, scortando il tycoon nel bunker della Casa Bianca.

Casa Bianca, Trump riprende la conferenza e dichiara: “Vaccino sarà pronta entro l’anno”

Casa bianca
La polizia interviene all’esterno della White House (via Getty Images)

Superato l’allarme, Donald Trump ha ripreso la conferenza stampa, parlando ai giornalisti ed aggiornando il popolo americano sulla situazione Covid-19, ma soprattutto sui passi in avanti per il vaccino.

Il tycoon ha ripreso la conferenza, affermando che si sarebbero uditi degli spari al di fuori della residenza presidenziale. Infatti in merito, Trump ha aggiunto: “Sembra che ci sia stata una sparatoria. Il sospettato è stato colpito dalle forze dell’ordine“. Infine il presidente americano ha ricordato che il tutto è accaduto fuori alle cancellate della White House.

Trump ha poi ringraziato gli agenti del Secret Service, affermando di essere sicuro che la sparatoria non sia legata a lui. Infatti il 45esimo presidente americano ha chiesto proprio agli agenti di riprendere la conferenza. Ripreso l’incontro con i giornalisti, il presidente americano ha affermato il suo ottimismo sulla ripresa economica. Infatti per il tycoon l’economia può crescere del 20% nel terzo trimestre.

Inoltre il 45esimo presidente degli Stati Uniti è sicuro che ci sia un vaccino entro la fine dell’anno, riportando la normalità nel mondo intero. Infine Donald Trump ha chiesto di smettere di politicizzare il tema Coronavirus, assicurando che al termine della pandemia si saprà come sia giunto il Covid-19 negli Usa.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !