Covid-19, Conte: “Vaccino non sarà obbligatorio, servono mesi”

Covid-19, Conte ha parlato del vaccino per la malattia originaria di Wuhan sostenendo che non sarà obbligatorio vaccinarsi.

Presidente Giuseppe Conte (screenshot via Youtube)

Parole molto importanti quelle che il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha proferito in conferenza. L’uomo è stato ospite sul palco di Ceglie Messapica, al centro della della Terra dei Trulli. Da lì ha fatto, tra gli applausi dei presenti, il punto della situazione, sostenendo che tutti stanno lavorando alacremente per trovare il rimedio alla pandemia che ha colpito la Terra. Il politico italiano ha voluto rassicurare i suoi compaesani, sostenendo che le migliori menti del pianeta sono congiunte in un alacre sforzo per risolvere questa malattia ed uscire da questo momento storico molto complicato. Ovviamente il presidente si è dovuto esprimere anche su un problema che per qualcuno è un problema molto importante e addirittura decisivo: la possibilità di scegliere se vaccinarsi o meno. Di seguito le dichiarazioni di Conte.

LEGGI ANCHE —> Bonus Inps, l’auto denuncia della consigliera: “Avevo bisogno dei soldi”

Covid-19, Conte: “Vaccino non sarà obbligatorio, servono mesi”

In una piazza piena di gente, il presidente Conte ha sostenuto che quando verrà sintetizzato un vaccino per il Covid-19 non sarà obbligatorio. Pertanto, anche se la cura ci sarà, saranno i singoli cittadini “a scegliere se farsi vaccinare o no”. Sarà quindi un vaccino non obbligatorio ma “messo a disposizione degli italiani”. Una scelta che sta ovviamente dividendo gli italiani. Per alcuni, infatti, non si può scherzare con una pandemia globale e le vaccinazioni andrebbero rese assolutamente obbligatorie. Qualcuno invece continua a difendere la libertà individuale dell’individuo, a qualsiasi costo. Chissà se, quando davvero la sostanza per il vaccino sarà sintetizzata, il governo garantirà davvero la libertà o la situazione sarà così complicata da rendere obbligatorio il tutto. Per ora, sulle tempistiche, Conte non si sbilancia: “Ci vorranno dei mesi”.

LEGGI ANCHE —-> Covid-19, in arrivo il primo miliardo del Dl Rilancio per la Sanità