Ricette dolci, cannoli siciliani da leccarsi i baffi: come prepararli

0

Per la serie ricette dolci, i cannoli siciliani: questo dolce tradizionale è ormai conosciuto in tutto il mondo. La ricetta per prepararlo è molto semplice.

Cannolo siciliano
Cannoli siciliani (photo Pixabay)

La Sicilia è una terra ricca di gustosissime pietanze e i cannoli siciliani sono ne fanno parte di diritto. Ma la bontà di questo dolce ha fatto sì che ogni confine sia stato superato e, ad oggi, i cannoli siciliani sono conosciuti in tutto il mondo. La loro preparazione si avvale di ingredienti di facilissima reperibilità e anche i passaggi per prepararli sono molto semplici. Vediamo insieme come cucinarli.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE RICETTE

Cannoli siciliani: gli ingredienti

  • Farina 00: 260 g
  • Zucchero: 20 g
  • Sale fino: un cucchiaino
  • Uova: 20 g
  • Strutto: 30 g
  • Cacao amaro: 5 g
  • Aceto di vino bianco: 10 g
  • Marsala: 60 g
  • Ricotta di pecora: 1 kg
  • Zucchero (per farcitura): 130 g
  • Gocce di cioccolato fondente: 80 g
  • Uova: q.b. (per spennellare)
  • Olio di semi
  • Ciliegine candite
  • Zucchero a velo
  • Granella di pistacchi
  • Arancia candita

Leggi anche >>> Ricette dolci: facile e gustosissimo zabaione con pochi ingredienti

Ricette dolci: la preparazione dei cannoli siciliani

Cannolo siciliano
Cannolo siciliano (photo Pixabay)

Iniziamo la preparazione dei cannoli siciliani versando in una ciotola la farina setacciata, il cacao, sempre setacciato e lo zucchero. Versiamo ora un pizzico di sale e lo strutto (freddo di frigorifero). Sbattiamo ora le uova e versiamone 20 grammi nella ciotola. La parte restante la useremo per spennellare. Versiamo ora il marsala e l’aceto. Impastiamo il tutto con le mani. Quando il composto sarà ben lucido e compatto, ricopriamolo con la pellicola trasparente e lasciamolo riposare per un’ora un frigorifero. Trascorso il tempo necessario, estraiamolo dal frigo e lasciamolo riposare per mezz’ora.

Tagliamo metà composto. Infariniamo i lati di uno dei due e lavoriamolo a mano, stendendolo. Con l’aiuto di una macchina tira pasta, stendiamolo. Ricomponiamolo e stiriamolo ancora per due, tre o quattro volte. Dopo averlo lavorato a macchina, diventerà ben compatto e steso. Quando il composto sarà ben dilatato e avrà raggiunto lo spessore di 0,5 mm,  ricaviamone dei quadrati della misura di 10×10 cm. Prendiamo dei cilindri per cannoli e avvolgiamoci la pasta. Spennelliamo un po’ d’uovo su uno dei due angoli, in modo che attaccherà bene. Una volta formati i cannoli, lasciamoli riposare un po’ prima di cuocerli. Procediamo allo stesso modo anche con l’altra metà del panetto.

A questo punto, scaldiamo l’olio e procediamo alla frittura. Si andranno a formare delle bolle sulla pasta, proprio perché è ben stesa e dilatata.

Prepariamo ora la farcitura. Versiamo in una ciotola la ricotta (che deve scolare per almeno una notte in frigo), setacciata  e uniamo lo zucchero. Mescoliamo bene il composto. Uniamo le gocce di cioccolato e continuiamo a girare. Versiamo il composto in una sac a poche e farciamo i cannoli, che nel frattempo si saranno freddati su un panno di carta assorbente.

Per guarnire usiamo lo zucchero a velo, l’arancia candita, le ciliegine candite e la granella di pistacchi.

Potrebbe interessarti anche: Ricette dolci: gustosissime frittelle di mele facili e veloci

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui