Terremoto Matera, forte scossa sismica al mattino: i dettagli

Una forte scossa di terremoto Accettura, provincia di Matera, questa mattina. Andiamo a vedere tutti i dettagli e danni provocati dalla scossa.

Terremoto Matera
L’epicentro della scossa di terremoto (via Screenshot INGV)

Torna a tremare l’Italia, con una forte scossa di terremoto che ha colpito Accettura, in provincia di Matera. Infatti era da tempo che non si registravano scosse di terremoto rilevanti al Sud Italia. Nei mesi scorsi, nel settore meridionale, i terremoti hanno spesso colpito la Calabria, con diverse scosse in provincia di Cosenza e Catanzaro.

Stamattina invece, il sisma è tornato a colpire la Basilicata. La regione è ad alto rischio sismico, ma da diverso tempo non erano stati registrati terremoti. Invece questa mattina, la provincia di Matera è stata svegliata da forte sisma, avvertita da tutta la provincia della città lucana. Andiamo quindi a vedere tutti i dettagli sul sisma che ha colpito la regione del Sud Italia.

Terremoto Matera, scossa di magnitudo 2.8: i dettagli

Terremoto Matera
Nuova scossa di terremoto in Basilicata (photo Gettyimages)

Questa mattina, intorno alle ore 07:24, la terra è tornata a tremare al Sud Italia. Come detto il terremoto ha colpito la Basilicata, con epicentro localizzato ad Accettura, piccolo comune in provincia di Matera. A riportare tutti i dati del terremoto ci ha pensato, ancora una volta, l’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia (INGV).

Secondo i dati riportati dall’INGV, il sisma ha raggiunto il magnitudo 2.8 della Scala Richter. Inoltre, sempre l’Istituto Nazionale è riuscita a riportare le coordinate del terremoto, localizzate a 40.45 latitudine, 16.16 longitudine ad una profondità di circa 28km.

Nonostante la scossa sia stata abbastanza potente da essere avvertita in tutta Matera, il terremoto non ha provocato nessun danno agli edifici, come emerso nelle ultime ore. Inoltre, stando ai report dei Vigili del Fuoco, non ci sono stati feriti in seguito alla scossa sismica.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !