Tesla car, vietato usare il touch-screen alla guida: una sentenza solleva il dibattito

0
5

Vietato l’uso del pannello touch delle automobili Tesla, lo ha deciso un tribunale tedesco nella sentenza riguardo un incidente causato dalla distrazione della persona alla guida causata dallo schermo di bordo.

una tesla model 3
Fonte Youtube

Il guidatore della Tesla Model 3 è stato condannato dal tribunale di Karlsruhe per aver usato il touch-screen per regolare i tergicristalli dell’auto. Pochi attimi di distrazione che sono costati un piccolo incidente senza vittime.

Il trasgressore ha ricevuto una multa di 200 euro e gli è stata sospesa la patente, oltre all’obbligo di risarcire i danni provocati dalla sua autovettura. La sentenza fa discutere perché in tutte le auto di nuova generazione sono presenti pannelli touch per il controllo delle funzioni del veicolo.

La sentenza equipara il touch-screen per il controllo dell’automobile ai pannelli elettronici per l’intrattenimento, come televisori o smartphone. Per questo, secondo i giudici tedeschi, è vietato utilizzarli mentre si è al volante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Germania, compra per sbaglio 27 Tesla: alla fine arriva il conto

Tecnologia digitale contro procedure analogiche

Il sinistro che ha dato luogo a questa battaglia legale risale ai primi mesi del 2019. Il guidatore distratto dallo schermo LCD ha sbandato, finendo contro un muretto e degli alberi. L’uomo ha ammesso di essersi distratto con il touch-screen con cui cercava di regolare il tergicristalli.

Condannato in primo grado, l’autista si è rivolto alla corte di appello che ha confermato il verdetto e l’ammenda. L’atto di attivare e regolare il tergicristalli è complesso e non si può risolvere con un solo tap del dito sullo schermo tattile. Bisogna navigare in diversi menù fino a giungere alla voce desiderata. Questo, comporta una grande distrazione per chi è alla guida.

La sentenza fa notare anche che nel modello di auto coinvolta nell’incidente, il tergicristalli può essere regolato anche tramite le classiche levette analogiche. In questo, come in tanti altri casi, meglio affidarsi alle procedure consolidate invece di correre dietro alle diavolerie tecnologiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui