Messina, madre e figlio scomparsi nel nulla dopo incidente stradale

Dopo un incidente sull’autostrada A20 Messina-Palermo, una donna e suo figlio sono scomparsi nel nulla. È stato il marito a dare l’allarme e le ricerche sono tutt’ora in corso. 

Getty Images

La Polizia italiana sta cercando di rintracciare una donna di nome Viviana Parisi di 43 anni e il figlio di quattro. I due sono stati coinvolti in un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A20 Messina-Palermo all’altezza del comune di Caronia. Il problema è che subito dopo lo scontro che li ha coinvolti, madre e figlio sono scomparsi nel nulla. Gli inquirenti ipotizzano che la donna possa essere stata destabilizzata psicologicamente dall’incidente è che abbia perso l’orientamento inoltrandosi nelle campagne circostanti. I due vivono a Venetico, in provincia di Messina e a segnalare la loro sparizione è stato il marito dopo che non ha li ha visti rincasare. La polizia ha dato il via alle ricerche in tutta la zona e ha lanciato un appello ai cittadini chiedendo di farsi avanti a chiunque sia in grado di fornire notizie su queste due persone. 

Leggi anche: Legionella, primo caso mortale a Siracusa: è deceduta una donna

Incidente Messina-Palermo: è il secondo in due giorni

Getty Images

Due giorni fa sull’autostrada Messina-Palermo si è verificato un gravissimo incidente. Un’auto si è infatti scontrata con una moto in una zona molto vicina al casello di Falcone. La donna che guidava la moto aveva cinquantadue anni ed è rimasto uccisa sul colpo. Le due persone a bordo dell’automobile sono invece rimaste ferite. I soccorsi sono stati immediati anche se per la donna non c’era purtroppo più nulla da fare. Gli inquirenti stanno cercando adesso di ricostruire la dinamica dello scontro. Il giorno prima invece un ragazzo di 20 anni di Villafranca è morto in un incidente stradale a Gaggi.

Leggi anche: Brindisi, 52enne ustionato con l’acido: stava litigando con la moglie