Covid-19, ONU: “Riaprite le scuole o sarà catastrofe!”

0
2

Covid-19, ONU ha fatto il punto della situazione relativa all’emergenza sostenendo anche la necessità di riaprire le scuole. 

Onu
Onu – Organizzazione Nazioni Unite (photo Pixabay)

Il Covid-19 sta continuando a colpire in modo forte e deciso il mondo. Tantissimi Paesi del globo stanno lottando strenuamente per cercare di riacquistare una certa normalità e non tutti ci stanno riuscendo. In Italia, la primissima colpita dalla malattia di Wuhan dopo aver lasciato la Cina, la situazione è senza dubbio meno grave che in tanti altri Paesi. Ma abbassare la guardia ora potrebbe rischiare di dare inizio ad una seconda ondata. Per questo è necessario che le attenzione siano massime, soprattutto per quanto concerne settori delicati e attività che potrebbero mettere a rischio tante persone. Ed ecco il tema più caldo di questi mesi: la riapertura delle scuole. Alcuni sono favorevoli, altri contrari. Oggi anche l’ONU si è espressa, con delle parole che stanno facendo il giro del web.

LEGGI ANCHE —> Apocalisse a Beirut, centinaia di feriti e molti morti. Coinvolto militare italiano

Covid-19, ONU: “Riaprite le scuole o sarà catastrofe per il mondo!”

L’ONU ha preso una posizione molto netta sul dibattuto. Il segretario generale dell’Organizzazione ha sostenuto che deve essere fondamentale. Per l’ONU infatti è necessario che i Governi facciano di tutto per riprendere le scuole. “Altrimenti sarà una catastrofe” ha sostenuto il segretario Antonio Guterres, presentando un rapporto sull’impatto della chiusura di scuole, istituti e università.  Secondo il rapporto le cose peggioreranno nei prossimi decenni se non si provvederà a garantire l’istruzione di bambini e ragazzi. Perché si sta correndo il serio rischio di aumentare le disuguaglianze e creare una classe dirigente del futuro non abbastanza istruita per risolvere i problemi che si presenteranno in ogni ambito. “Ora stiamo affrontando una catastrofe generazionale”, così l’ha chiamata, “che potrebbe sprecare un potenziale umano indicibile“.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, Nas nelle Rsa di Como: sequestrate 363 cartelle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui