CONDIVIDI

Val Gardena, morto alpinista sul Sasso Lungo: fatale la scalata della vetta a 3.181 metri. Si tratta della terza vittima nel giro di pochi giorni in Alto Adige

Val Gardena
Val Gardena, morto alpinista sul Sasso Lungo: fatale la scalata della vetta (Foto: Facebook)

Ancora una vittima per una scalata in montagna. Questa mattina un alpinista ha avuto la peggio per una brutta caduta mentre cercava di scalare la vetta del Sasso Lungo in Val Gardena. Una cima a quota 3.181 metri che tutti gli esperti conoscono bene per essere piuttosto complicata da affrontare, ma anche bellissima per il panorama unico che sa offrire. La zona è rinomata per ospitare anche le prove di coppa del mondo di sci alpino, con una delle discese libere maschili più affascinanti del panorama internazionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, carabiniere pestato: era intervenuto per sedare una lite

Val Gardena, morto alpinista sul Sasso Lungo: è precipitato a 3000 metri

Alpinista morto sul Sasso Lungo
Val Gardena, morto alpinista sul Sasso Lungo: precipitato a 3000 metri (Foto: Facebook)

Questa mattina, poco dopo le 7.30, l’alpinista di cui non sono ancora note le generalità, stava tentando la scalata alla cima del famoso Sasso Lungo in Val Gardena. A quanto pare sarebbe scivolato ad un’altitudini di circa 3000 metri riportando delle ferite fatali. Sul posto sono accorsi i soccorritori del gruppo alpino, con l’elicottero Pelikan 1, oltre ai carabinieri e agli operatori sanitari. Non è un periodo particolarmente fortunato per gli scalatori visto che quello di questa mattina è il terzo morto registrato nella zona dell’Alto Adige negli ultimi giorni.

Proprio ieri infatti, era precipitato un uomo altoatesino di 49 anni mentre cercava di scalare la Cima di San Giacomo, in piena Val Sarentino. Giovedì, invece, era stata la volta di un sacerdote di origini austriache, di 78 anni, che aveva perso il controllo del proprio corpo mentre scendeva da un’escursione nella zona di Sesto in Val Pusteria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, acqua bollente sul figlio neonato: aveva litigato con la moglie