CONDIVIDI

Immobile vince la Scarpa D’Oro: tutto ‘merito’ di Cristiano Ronaldo. Il bomber della Lazio può festeggiare l’ambito riconoscimento con una gara di anticipo

Ciro immobile
Immobile vince la Scarpa D’Oro: tutto ‘merito’ di Cristiano Ronaldo (Foto: Getty)

Ciro immobile è ufficialmente il vincitore della Scarpa D’Oro 2020, oltre che il capocannoniere della Serie A per la terza volta in carriera. Il centravanti biancoceleste si aggiudica l’ambito trofeo individuale grazie ai 35 gol messi a segno in questa stratosferica stagione. Nonostante le difficoltà della squadra di Simone Inzaghi dopo la ripresa post lockdown, il bomber campano ha sempre tenuto medie altissime ed è riuscito a portare a casa il riconoscimento addirittura con una giornata di anticipo. Il principale rivale estero, era Robert Lewandoski, fermo a quota 34 visto che la Bundesliga è andata in giudicato ormai da un mesetto. Per quanto riguarda gli altri principali campionati europei, quelli che offrono un coefficiente pari a quello italiano per la media ponderata delle reti, nessuno ha tenuto il ritmo del laziale. Messi è incappato in un campionato sotto tono del Barcellona, mentre Kane ha dovuto fare i conti con pesanti infortuni. L’unico ostacolo era Cristiano Ronaldo, impegnato con la Juventus nell’ultima giornata contro la Roma e bloccato a quota 31 centri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fifa 21 cambia Ronaldo con Mbappé, ecco il nuovo trailer – VIDEO

Paste the following code before the "" or "" tag

Immobile vince la Scarpa D’Oro: Cristiano Ronaldo salta la sfida con la Roma

Cristiano Ronaldo
Immobile vince la Scarpa D’Oro: il ‘merito’ è di Cristiano Ronaldo (Foto: Getty)

Il portoghese però non potrà tentare di rimontare i 3 gol di distacco visto che non è stato convocato da Maurizio Sarri per la sfida di questa sera contro la Roma. Troppo importante l’impegno in Champions League contro il Lione tra meno di una settimana. Spazio quindi al turn over per i bianconeri in un match che non ha nessun valore agonistico nemmeno per i giallorrossi, già sicuri del quinto posto. Immobile potrà quindi disputare in piena serenità la partita tra Napoli e Lazio, con la consapevolezza di essere il terzo italiano a portare a casa la Scarpa D’Oro. Il premio per il miglior cannoniere europeo era stato vinto nel 2006 da Luca Toni e nel 2007 da Francesco Totti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Smalling non verrà riscattato: domani l’addio