CONDIVIDI

Episodio decisamente singolare durante un matrimonio: il marito, annoiato dopo la cerimonia, ha deciso di scappare con i soldi delle buste e spenderli, rinunciando al banchetto nuziale

marito scappa matrimonio
A Napoli, un marito è scappato dal suo matrimonio con i soldi delle buste (pixabay)

Il matrimonio è uno dei giorni più belli e felici di tutta la vita di ogni persona. O almeno, lo è per quasi tutti. Un militare, originario di Roma, l’ha decisamente combinata grossa durante il suo giorno speciale. Poco dopo la cerimonia in chiesa, e prima di prender parte al banchetto nuziale, il marito ha preso una decisione singolare.

Doveva prendere la macchina e, in compagnia della moglie,  andare a Cappella Nuova, vicino Napoli. Invece, l’uomo ha pensato di prendere i soldi delle buste e scappare col bottino, preferendo alla noia del pranzo con amici e parenti un po’ di shopping con i soldi appena ricevuti in regalo.

Paste the following code before the "" or "" tag

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marte, Usa lanciano sonda per cercare vita sul pianeta

Marito fugge durante matrimonio: la reazione dei parenti

marito scappa matrimonio
Immediata la reazione dei parenti al suo ritorno (pixabay)

Poco dopo la fuga col bottino del matrimonio, il marito ha deciso di tornare e prendere finalmente parte al banchetto nuziale del suo matrimonio. Una decisione sicuramente coraggiosa, considerando quello che aveva combinato pochi minuti prima. La reazione dei parenti, non si è fatta attendere. Lo zio della sposa, dopo averlo rivisto, lo ha iniziato ad aggredire verbalmente, chiedendogli dove fosse andato e accusandolo di aver rubato i soldi.

Il marito non è rimasto in silenzio ad ascoltare, anzi. Nonostante fosse in torto marcio, ha deciso comunque di far valere le proprie ragioni, iniziando ad attaccare fisicamente lo zio della sposa. Una rissa tra i due ha rianimato la giornata, fino all’arrivo delle forze dell’ordine. Un matrimonio iniziato decisamente non nel migliore dei modi per i due innamorati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caffé sacro in Costa Rica, lo dice una nuova legge statale