Pavia, sedicenne annega nel Ticino: si era tuffato con un amico

Pavia, sedicenne annega nel Ticino: si era tuffato con un amico. Il ragazzo di origine senegalese è stato trascinato via dalla corrente

Sedicenne annega nel Ticino
Pavia, sedicenne annega nel Ticino: si era tuffato con un amico (Foto: Getty)

Un tragico episodio si è verificato questo pomeriggio vicino Pavia, nel fiume Ticino. Erano passate da poco le 17.30 quando due ragazzi di origine senegalese sono andati in difficoltà a causa della corrente del corso d’acqua. Nemmeno il tempo di rendersi contro della situazione e già era troppo tardi. Il primo è riuscito a trovare appiglio in una barca di pescatori che si trovavano in zona. Per il secondo invece non c’è stato nulla da fare, con il corpo che è stato trascinato via con grandissima veemenza.

Subito sono scattate le ricerche dopo la chiamata di soccorso effettuata dai pescatori. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, con imbarcazioni e sommozzatori, oltre ai mezzi dell’Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza). Le ricerche del più sfortunato dei due sono durate per oltre due ore e alla fine il corpo della vittima è stato riportato a riva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Desenzano, ragazzo disperso nel Lago di Garda: si era tuffato dal pedalò

Pavia, sedicenne annega nel Ticino: si stava facendo il bagno con un amico

Fiume Ticino
Pavia, sedicenne annega nel Ticino: si era tuffato con un amico (Foto: Getty)

Anche i carabinieri e gli agenti della polizia locale sono arrivati sul posto per ricostruire la dinamica del tragico episodio. Secondo quanto inizialmente ipotizzato i due ragazzi di origine africana si erano tuffati per farsi un bagno nonostante il divieto di balneazione. Nel momento di massima difficoltà, dovuta alla corrente, il primo si è aggrappato all’imbarcazione di pescatore all’altezza del ponte della Libertà. L’altro è sparito sott’acqua, finendo per annegare.  Purtroppo è rinomata nella zona la buca presente sotto il famoso ponte, con numerosi “mulinelli” che si vengono a creare in acqua, mettendo in difficoltà anche i nuotatoti più esperti. Il corpo del sedicenne senegalese è stato ritrovato poco dopo le 19.30. Al termine degli accertamenti fatti si è risaliti al comune di residenza che è risultato essere Mombretto di Mediglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bambino si tuffa in piscina e muore dopo essersi sentito male