La Spezia, violentata mentre fa jogging: fermato un 32enne

0

Una donna è stata aggredita e poi violentata mentre faceva jogging in via dei Pioppi a La Spezia: fermato un uomo di 32 anni

Stamane presto, nei pressi di via dei Pioppi a La Spezia, una donna è stata aggredita e violentata mentre faceva jogging sulla pista ciclabile del parco del Colombaio.

Sul luogo dell’accaduto sono arrivate prontamente le volanti della polizia che sono riuscite a raccogliere delle testimonianze e la descrizione dell’aggressore che nel frattempo si era diradato. Dopo alcune ricerche, però, le forze dell’ordine hanno rintracciato e fermato un uomo del Gambia di 32 anni che è stato poi portato in questura.

LEGGI ANCHE—> Covid-19, duro attacco alla Cina: “Hanno nascosto gravità del virus”

Non solo La Spezia, tremendo il numero degli stupri: i dati

Polizia Napoli

La settimana scorsa anche a Milano, nel parco Monte Stella, è accaduto un evento simile. Una donna di 45 anni era stata violentata mentre portava il suo cane a spasso. Anche in quel caso il suo aggressore, un uomo di 24 anni, è stato arrestato.

Il 31,5% delle donne, 6.7 circa, nella propria vita ha subito una forma di violenza fisica o sessuale. Il 20,2% (4 milioni 353 mila) ha subito violenza fisica, il 21% (4 milioni 520 mila) violenza sessuale, il 5,4% (1 milione 157 mila) lo stupro (652 mila).

E’ il 24,7% ad aver subito una forma di violenza da uomini non partner. Il 13,2% da parte di estranei, il 13% da persone conosciute. Di quest’ultima percentuale, il 6.3% sono conoscenti, il 3% amici, il 2,6% parenti ed il 2,5% colleghi di lavoro.

LEGGI ANCHE—> GdF, 12 arresti per riciclaggio: pronti a chiedere fondi emergenza Covid

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui