Enjoy, scattano le nuove tariffe per il car sharing cittadino

0
69

Enjoy, il servizio di car sharing cittadino lanciato da Eni sette anni fa ha rinnovato le sue tariffe. Ecco le regole da seguire

Il servizio Enjoy è attivo in diverse città (Facebook)

Enjoy, il servizio di car sharing che Eni ha cominciato a proporre nel 2013, ha deciso di cambiare proponendo nuove tariffe. Un noleggio trasparente con prezzi forfettari che possono andare da un minimo di 1 giorno ad un massimo di 15 giorni consecutivi. In più saranno prepagate, in modo che tutti conoscano già in anticipo la spesa.

Il costo del noleggio è stato fissato per un giorno a 50 euro e per due giorni  a 90 euro. Per un periodo dai tre ai quindici giorni corrisponde a 40 euro al giorno e arriva fino ad un massimo di 600 euro. Tutte le tariffe giornaliere sono strutturate con il pagamento dell’intero importo al momento  della prenotazione. E comprendono nel prezzo 100 km per ogni giorno di noleggio, fino a un massimo di 1.500 km per 15 giorni. Potranno essere utilizzati come meglio si crede nell’intera durata del viaggio. S

Una volta superata la soglia della tariffa giornaliera scelta al momento della prenotazione, il noleggio potrà comunque proseguire. In quel vcaso vallgono le condizioni previste dalla tariffa al minuto, con un un prezzo di 0,25 euro per ogni minuto o chilometro in più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, blocco auto diesel: ecco le procedure anti-smog

Enjoy è attivo in 5 capoluoghi italiani: come funziona il servizio di car sharing

Enjoy è il servizio di car sharing voluto di Eni ed è stato lanciato a Milano nel dicembre 2013. Oggi attivo ancbe a Roma, Torino, Firenze e Bologna. Dall’apertura del servizio sono stati effettuati oltre 23 milioni di noleggi. e gli iscritti totali al servizio sono 950.000. Ad oggi, la flotta Enjoy è composta da 2.550 Fiat 500 e 100 Fiat Doblò tutte dal caratteristico color rosso Ferrari.

Utilizzarle è facile e intuitivo. Basta prenotare la stazione Enjoy più vicina e selezionare tra le tariffe di noleggio l’opzione giornaliera indicando per quanti giorni volete utilizzare il veicolo. Poi dovere confermare la prenotazione e il gioco è fatto.

Al termine del noleggio, l’auto può essere parcheggiata dove preferite all’interno dell’area di copertura della città di partenza, senza obbligo di lasciare il pieno. Inoltre nelle città di partenza è possibile entrare nella zona ZTL e parcheggiare gratuitamente nei parcheggi a pagamento o destinati ai residenti.

Sarà anche possibile rifornire le auto Enjoy gratuitamente in 700 Eni Station distribuite su tutto il territorio nazionale. Pert ogni pieno effettuato, i clienti otterranno un voucher da 5 euro da utilizzare per i viaggi successivi. Tutti i dettagli sulle nuove tariffe giornaliere sono disponibili sul sito web ufficiale di Enjoy (www.enjoy.eni.com)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui