Migranti, naufragio sulle coste della Malaysia: un solo sopravvissuto 

Migranti, altra possibile tragedia nelle acque mondiali. Si è infatti rovesciato un barcone e al momento è stato ritrovato un solo sopravvissuto. Ecco cosa è successo. 

naufragio migranti
naufragio migranti (tpi.it)

Migranti, si registra un’altra potenziale tragedia nelle acque mondiali. Questa volta, secondo quanto si apprende dalla stampa estera, ci sarebbero almeno 24 dispersi lungo la costa della Malaysia. E’ proprio lì che un barcone, con a bordo rifugiati probabilmente fuggiti dalla Birmania, si è rovesciato.

Decreto Sicurezza
(Getty Images)

Migranti, altra tragedia in Malaysia

Al momento ci sarebbe un solo sopravvissuto confermato. E questo, secondo quanto riferito dalla Guardia costiera del Paese, sarebbe stato anche arrestato dopo aver raggiunto a nuoto l’isola di Langkawi. Una lotta per la sopravvivenza, poi l’amara sorpresa…

Un’operazione di soccorso, in ogni caso, è stata doverosamente lanciata dalle autorità. Due imbarcazioni e due aerei, infatti, sono partiti alla ricerca di superstiti ma finora non è stato trovato nessuno. Né sopravvissuti, né cadaveri. Le ricerche continueranno ancora nelle prossime ore, ma è chiaro che più passa il tempo e più il verdetto sarà negativo.

Potrebbe interessarti anche —-> Texas, protesta anti-razzista a Seattle: ucciso un uomo – VIDEO

Sono circa 140 i migranti che si trovano in seria difficoltà a largo del Mediterraneo: 95 si trovano su’imbarcazione e 45 su un’altra. “Urgente! 95 persone sono a rischio di annegare nella zona SAR di Malta! Hanno chiamato Alarm Phone quando il motore ha smesso di funzionare e stavano imbarcando acqua. La situazione a bordo è critica. Autorità maltesi e italiane sono informate ma non rispondono. Soccorrete!”, ha riferito infatti Alarm Phone.

Leggi anche —-> Coronavirus, l’esperto: “L’estate non ha aiutato, sale la curva in Europa”