Cina, danneggiata scultura di vetro nel castello Disney

In Cina, due bambini hanno danneggiato involontariamente la scultura di vetro presente nel parco Disney di Shangai. È considerata la scultura più importante del mondo realizzata con la tecnica del vetro soffiato. 

Getty Images

In Cina, nel parco Disney a Shanghai, due bambini hanno involontariamente danneggiato la scultura di vetro del castello incantato. L’opera è situata nel museo del vetro e ha un valore pari a circa 64 mila dollari. È riconosciuta come l’opera d’arte più importante del mondo nell’ambito della lavorazione del vetro soffiato. È stata ideata e costruita da un artigiano spagnolo di nome Miguel Arribas. L’uomo ha impiegato più di cinquecento ore per realizzare l’opera. Per farlo, ha utilizzato oltre 30mila pezzi di vetro. I due bambini hanno accidentalmente fatto cadere la teca in cui era custodita la scultura di vetro, che oltretutto pesava circa sessanta chili. 

Leggi anche: Ungheria, proteste per la libertà di stampa: in migliaia a Budapest

Cina, cos’è lo Shanghai Disney Resort

Getty Images

Lo Shanghai Disney Resort è un parco a tema inaugurato il 16 Giugno del 2016. È il sesto parco in ordine di grandezza costruito dalla Disney nel mondo. Si trova nel quartiere di Pudong, molto vicino all’aeroporto di Shanghai. Al suo interno, oltre al parco a tema, ci sono due hotel. Fin dal momento della sua apertura, è immediatamente diventato il parco a tema più famoso e visitato di tutta la Cina. I lavori di costruzione del parco sono iniziati nel 2011. Ma la trattativa tra la Disney e il governo cinese è durata per più di dieci anni. Oltretutto, l’area su cui è stato edificato il parco era abitata. Si è dunque dovuto anche attendere che i residenti del luogo accettassero di trasferirsi in un’altra zona del paese. Il progetto inoltre, ha sforato in maniera consistente il budget inizialmente fissato, e la Disney è stata costretta a tagliare dei fondi che erano destinati alla costruzione di altri parchi a tema nel mondo.

Leggi anche: Coronavirus, India choc: altri 49 mila nuovi contagi in 24 ore