Firenze, usura al 300%: sequestrati 2 milioni e mezzo ad uno strozzino

A Firenze, Carabinieri e Guardia di Finanza hanno sequestrato 2 milioni e mezzo di euro ad uno strozzino che applicava tassi d’usura del 300%

Sicilia arresti
Guardia di Finanza (screenshot da Instagram)

Il lavoro congiunto di Carabinieri e Guardia di Finanza di Firenze hanno portato al sequestro di circa 2 milioni e mezzo di euro frutto d’usura. Le indagini sono partite dalla denuncia di un’imprenditrice di Firenze che era finita in una rete di prestiti con tassi annui superiori al 300%. Lo strozzino, un imprenditore calabrese, era riuscito ad attirare diverse vittime nel campo dell’imprenditoria fiorentina, in un caso gli è stata anche donata una casa per coprire un debito. Sotto il giogo dello strozzino erano finiti ben 6 titolari di attività commerciali di Firenze costrette a restituire i prestiti con una scadenza massima di tre mesi. Il processo a carico dell’usuraio si era chiuso con la sua condanna a 3 anni e 10 mesi di prigione, più 10 mila euro di multa e circa 19 mila euro di beni confiscati.

LEGGI ANCHE -> Milano, violenza al Monte Stella: individuato il presunto colpevole di stupro

Le indagini a Firenze sullo strozzino

carabinieri e guardia di finanza
carabinieri e guardia di finanza (iltirreno.it)

Le forze dell’ordine hanno però ritenuto opportuno non fermarsi alla sua condanna penale interessandosi anche della ricchezza accumulata dallo strozzino. Dalle indagini condotte si è potuto risalire ad una serie di “prestanome“, familiari dell’usuraio, a cui erano intestati beni mobili e immobili. Gli investigatori sono riusciti ad accertare che il nucleo familiare dello strozzino aveva acquisito, negli ultimi 7 anni, beni per diverse centinaia di migliaia di euro frutto dell’attività illecita. Una ricchezza oltretutto sproporzionata rispetto a quella dichiarata allo Stato. Da qui quindi il sequestro di beni mobili e immobili per un valore che si aggira intorno a due milioni e mezzo di euro.

LEGGI ANCHE -> Gorizia, morto un bambino di 12 anni: era caduto in un pozzo