Caso Regeni, Fico: “Situazione intollerabile, ripensare strategia italiana”

0

Roberto Fico ha espresso la sua opinione sugli ultimi sviluppi del caso Regeni e sulla nuova intesa trovata da Conte in Europa sul Recovery Fund. 

Getty Images

Il Presidente della Camera Roberto Fico è intervenuto sui rapporti sempre più difficoltosi tra Italia e Egitto sul caso Regeni. Per il deputato pentastellato è infatti arrivato il momento di dare una vera e propria scossa diplomatica al caso. Secondo Fico infatti “sono state provate tante strategie che non hanno funzionato. Vanno ripensate dal governo. Spero che ci siano passi in avanti ma fino ad ora non ci sono stati”. Il Presidente della Camera ha poi espresso alcune considerazioni sulla nuova intesa trovata in Europa sul Recovery Fund. Ha rivendicato in primo luogo la centralità del Parlamento italiano riguardo la scelta di come e in che misura verranno spese le risorse destinate all’Italia. 

Leggi anche: De Luca: “Dicevano Milano non si ferma. Ora contano i morti”

Fico: “ Su Recovery Fund accordo storico raggiunto dall’Italia”

Getty Images

Nel suo intervento ha poi sottolineato come l’accordo ottenuto dal premier Conte durante le negoziazioni, abbia prodotto un risultato storico per il nostro paese. Adesso però secondo Fico, spetta alla politica italiana “avere la capacità di progettare, di saper spendere fino in fondo e di avere una visione di quello che l’Italia dovrà essere da ora ai prossimi 20 anni”. L’Italia nella sua opinione si trova dunque di fronte a un bivio. O sfrutta questo delicato momento storico per far ripartire il paese, oppure il pericolo è quello di ritrovarsi con un paese che si è semplicemente limitato a fare più debito. Per questo, secondo il Presidente della Camera “occorre grande responsabilità e tutta la classe politica deve essere all’altezza per raccogliere la sfida”.

Leggi anche: Coronavirus, Lamorgese lancia un importante appello ai giovani: le parole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui