Achille Lauro pubblica il manifesto censurato: “Me ne frego”

Iracondo perché gli hanno censurato il manifesto da affiggere per le strade di Milano, lo pubblica sui social: Achille Lauro se ne frega

Achille Lauro
(Facebook)

Lauro De Marinis, in arte Achille Lauro è uno dei cantanti più stravaganti che l’Italia vanta in questi ultimi anni. Il cantante romano è infatti noto per le sue mise sui generis, tant’è che quest’anno a Sanremo ha fatto parlare molto di sé. La sua stravaganza è apprezzata dalla maggior parte d’Italia, Mara Venier, ad esempio, è una sua grossa estimatrice.

Se da un lato ha 1,3 milioni di follower, Achille Lauro conta anche un bel gruppo di persone che non condividono né la sua musica né il suo look e che spesso gli pongono i bastoni tra le ruote. Il cantante romano non è mai stato rimasto colpito dalle critiche, anzi “Me ne frego”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Francesca Cipriani atomica in mezzo alla natura: è senza vestiti – FOTO

Achille Lauro, il manifesto censurato – FOTO

Questa é l’immagine che avreste visto oggi nel maxi-cartellone di Corso Como a Milano ma la pesante mano della censura…

Pubblicato da Achille Lauro su Mercoledì 22 luglio 2020

Il cantante romano sui generis avrebbe voluto un manifesto come quello pubblicato su Facebook per la promozione del suo nuovo album. Sé stesso, crocifisso e con gli stivali in latex: sicuramente avrebbero potuto irritare la sensibilità di qualcuno, come spesso fa. Tuttavia “la pesante mano della censura delle pubbliche affissioni”, come egli stesso ha scritto, non consentirà a nessuno di potersela prendere Achille Lauro.

Il grido di protesta del cantante è veramente molto forte e quindi, citando una sua canzone, pubblica ugualmente il manifesto che avrebbe voluto per la promozione del suo nuovo album. “1990”, sarà il quinto album di Achille Lauro dopo “Achille Idol Immortale”, “Dio c’è”, “Ragazzi madre”, “Pour l’amour” e “1969”. 1990, è la sua data di nascita, con ogni probabilità quello in uscita il 24 luglio sarà un album dedicato a sé stesso ed alla crescita che ha avuto da quando si è affacciato al panorama musicale.