Covid-19, focolai in Italia: 10 nuovi casi a Savona, Trento critico

Covid-19, i focolai in Italia stanno diventando sempre più importante. Due punti critici della penisola stanno facendo registrare un aumento degli ammalati. 

Covid 19 sfogo infermiere
Covid-19, i focolai in Italia (Foto: Getty)

Il Covid-19 non è sconfitto e chi dice il contrario è un illuso. La malattia che si è originata da Wuhan continua ad imperversare in Europa e nel resto del mondo. I casi aumentano senza dubbio in maniera meno netta che in passato, almeno in Italia, ma guai ad abbassare la guardia. Come ormai tutti sanno, infatti, il Covid-19 viaggia attraverso modalità e tempistiche che lo accomunano ad un raffreddore qualsiasi. Pertanto la sua pericolosità è davvero molto alta. Ed ecco che le notizie riportano di come a Savona vi siano ben 10 nuovi casi di infetti. Salgono a 66 i malati in seguito al consumo di sushi in un ristorante locale, dai 56 di ieri. Tra di loro ci sono ben 3 operatori di ASL che hanno cercato di intervenire per aiutare i pazienti, beccandosi la malattia. Per questo la paura è tanta e le autorità ed i cittadini sono chiamati ad impegnarsi al massimo.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, il bollettino del 22 luglio: 9 decessi, 282 nuovi casi

Covid-19, focolai in Italia: 10 nuovi casi a Savona, Trento critico

Oltre ai problemi che ci sono a Savona, molto critica è la situazione in Trento. La famiglia kosovara che negli scorsi giorni ha conquistato i notiziari per aver dato inizio ad un nuovo focolaio ha contagiato altre persone, 4 secondo le ultime.  Pertanto la situazione resta critica e bisognerà continuare a monitorare il luogo dove ci sono tutti i presupporti per un nuovo grande focolaio. Ci sono poi 16 nuovi casi, riporta ANSA, alla sede di corrieri Bartolini a Rovereto. Anche qui la tensione è alta, cii sono ancora dei tamponi da fare e delle analisi da portare avanti.

LEGGI ANCHE —> One Direction, sorpresa nell’aria: domani 10 anni insieme