Fiocco azzurro a Morterone, il paese più piccolo d’Italia ora ha 29 abitanti

Dopo 9 anni dall’ultima nascita con l’arrivo del piccolo Denis, Morterone il comune più piccolo d’Italia conta adesso 29 abitanti

Morterone, il comune più piccolo d’Italia che si trova in provincia di Lecco è in festa per la nascita del piccolo Denis e raggiunge così quota 29 abitanti. Il bimbo, nato di 2 chili e 600 grammi, è il nipote dei proprietari di una locanda presente nel paesino. La mamma Sara Invernizzi risiede a Morterone e ha dato l’entusiasmante notizia attraverso la pagina Facebook del ristorante. Una famiglia molto conosciuta in paese dato che la loro locanda è l’unica struttura ricettiva presente a Morterone. La gioia per un nucleo familiare che si allarga è riuscita a coinvolgere inevitabilmente anche l’intera comunità.

LEGGI ANCHE -> Vaticano, cambiano le regole per le parrocchie: “Le offerte non sono tasse”

Le dichiarazioni della sindaca di Morterone sul suo nuovo cittadino

bambino

L’entusiasmo per la nascita di Denis ha immediatamente investito l’intera comunità. La sindaca di Morterone, Antonella Invernizzi ha immediatamente espresso tutta la gioia del paese per l’arrivo del 29esimo cittadino. “Prima di Denis la residente più giovane di Morterone era una bimba di nove anni – ha dichiarato il primo cittadino – dopo di lei sono nati altri due bimbi che però si sono trasferiti in altre città“. L’auspicio quindi della sindaca Invernizzi è che il piccolo Denis, insieme ai genitori Sara e Matteo, possa continuare a vivere all’interno della comunità del piccolo paese del lecchese. Restare a Morterone infatti secondo il primo cittadino vorrebbe dire affrontare sicuramente degli sforzi. “Non abbiamo una scuola e ogni giorno i bambini devono spostarsi – ha dichiarato il sindaco – ma una nuova nascita non può che dare nuova fiducia verso il futuro“.

LEGGI ANCHE -> Napoli, arrestato sindaco di Marigliano: accusa di scambio politico-mafioso