Shakira fa “All-in”: l’iniziativa della cantante colombiana

Notoriamente un cuore d’oro, la cantante colombiana Shakira fa “All-in” e spiega la sua iniziativa benefica sul suo profilo Instagram

Shakira
(Instagram)

La famiglia Piqué è da sempre attiva sul campo della beneficenza. Shakira e Gerard Piqué, cantante colombiana e difensore del Barcellona hanno un cuore d’oro e l’hanno mostrato in più occasioni. Quando possono sono i primi ad esporsi e mettere il loro volto per raccogliere fondi per chi ne ha davvero bisogno.

Una donazione che vale tantissimo per il valore affettivo e per quello economico dell’oggetto messo all’asta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Lino Guanciale, matrimonio top secret: chi è la fortunata

Shakira fa “All-in”

View this post on Instagram

Shakira has gone "all in" and accepted the #ALLINCHALLENGE by donating her custom-made gold jacket – designed by @peter_dundas and worn during the Super Bowl LIV Halftime Show – to the @allinchallenge auction, with all proceeds going to help battle food insecurity. The winning bidder and a guest will also get the chance to meet Shak at a future concert to personally receive the jacket. Bidding for this unique item is open now, at the #linkinbio. ShakHQ

A post shared by Shakira (@shakira) on

Shakira è andata “All-in” e ha accettato #ALLINCHALLENGE donando la sua giacca d’oro su misura – disegnata da Peter Dundas e indossata durante il Super Bowl LIV Halftime Show – all’asta di “All In challenge”, con tutti i proventi che contribuiranno a combattere l’insicurezza alimentare. L’offerente vincitore e un ospite avranno anche la possibilità di incontrare Shakira in un concerto futuro per ricevere personalmente la giacca. Le offerte per questo oggetto unico sono aperte ora, cliccando questo sito“.

Questo il messaggio di Shakira che mette dunque all’asta la sua giacca d’oro risalente al Super Bowl del 2 febbraio 2020 con Jennifer Lopez. Un ulteriore gesto che si aggiunge ai tanti altri fatti dalla famiglia Piqué che, nella ricchezza, si ricordano anche dei meno fortunati.