Australia, marito finge la vittoria al Gratta e Vinci: moglie trova il jackpot

In Australia, un marito ha preso in giro sua moglie, fingendo di avere tra le mani un Gratta e Vinci vincente. Alla fine lo era veramente

australia gratta e vinci
Australia, marito prende in giro la moglie sulla vittoria al Gratta e Vinci (Getty Images)

Un episodio decisamente singolare e curioso quello avvenuto in Australia, e più precisamente a Carlingford. Un marito e una moglie hanno deciso di acquistare un biglietto del Gratta e Vinci e tentare la fortuna. Il marito, dopo aver grattato superficialmente, pensava di aver perso.

Per fare uno scherzo alla moglie, però, ha finto di avere tra le mani il biglietto vincente. Lei, però, caparbiamente ha preso il biglietto e, convinta della sua scelta, ha continuato a grattare ogni angolo possibile. Alla fine, ha avuto ragione: il gratta e vinci era effettivamente vincente. I due hanno vinto ben 7mila dollari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> 51 anni dallo sbarco sulla Luna: 5 cose da scoprire sulla missione dell’Apollo 11

Australia, finge di avere un Gratta e Vinci vincente: “Abbiamo vinto veramente!”

australia gratta e vinci
Alla fine, il biglietto era realmente vincente (Getty Images)

Alla fine, la simpatica burla del marito gli si è ritorta contro. La moglie, caparbia e alla fine vincente, potrà ora godere di un ricco jackpot. È quanto accaduto in Australia, dove il Gratta e Vinci nascondeva un jackpot in un angolo. “Dopo aver grattato la prima parte, ho detto a mia moglie che avevo vinto” spiega il marito: “Ma evidentemente stavo scherzando, volevo prenderla in giro“.

Alla fine, il suo tentativo di scherzare con la moglie si è rivelato una sorta di premonizione. “Poi mia moglie ha iniziato a grattare la seconda parte, concentrandosi su ogni angolo” continua il marito: “Si gira verso di me e mi dice: abbiamo vinto davvero“. Con i 7mila dollari vinti, i due hanno già deciso cosa faranno: “Faremo un po’ di shopping e pagheremo le bollette“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Infetti contro sani, partita di calcio per il Covid-19 fermata dalla polizia