Morto Juan Marsé, uno dei più grandi romanzieri spagnoli: aveva 87 anni

Lutto nel mondo della letteratura: all’età di 87 anni, è scomparso lo scrittore spagnolo Juan Marsé. Nel 2008, il romanziere ha ricevuto il premio Cervantes

juan marsé
È scomparso all’età di 87 anni lo scrittore spagnolo Juan Marsé (YouTube)

Una bruttissima notizia per il mondo della letteratura spagnola (e non solo): all’età di 87 anni, è scomparso lo scrittore Juan Marsé. Catalano di origini, è stato per decenni uno dei romanzieri più di spicco in territorio iberico. Autore di ben quindici romanzi in quasi sessant’anni di attività, ha vissuto la censura durante il regime di Franco.

A dare la notizia della sua scomparsa, l’agenzia letteraria Balcells su Twitter. “Siamo addolorati per la morte di Juan Marsé. Possa tu riposare in pace, caro Juan” il contenuto del breve messaggio postato sui social network. Nel 2008, Marsé ha ricevuto il premio Cervantes, il riconoscimento letterario più alto in Spagna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fai, muore a 97 anni la fondatrice Giulia Maria Crespi

Chi era Juan Marsé, il noto romanziere catalano

juan marsé
Juan Marsé durante la premiazione del premio Cervantes nel 2008 (Getty Images)

Nato a Barcellona l’8 gennaio del 1933, Juan Marsé ha rappresentato per decenni uno dei massimi esponenti del romanzo spagnolo. Autore di 15 libri in oltre sessant’anni di carriera, ha raggiunto il suo apice nel 2008, quando gli è stato conferito il premio Cervantes. Le sue opere sono considerate tra le più importanti di tutto il ventesimo secolo in Spagna. Autore che parlava sempre di Barcellona con passione e ammirazione, si è fatto riconoscere anche per le sue testimonianze del regime franchista.

“Ultime sere con Teresa”, uno dei suoi romanzi più conosciuti, parla proprio di quel periodo. Una relazione amorosa tra un ragazzo povero e una giovane studentessa dei quartieri ricchi. Una storia inaccettabile per la Spagna di Francisco Franco, che immediatamente la censurò. Anche l’opera grazie alla quale Marsé ha vinto il premio Cervantes parla di questo: la sua infanzia durante il regime dittatoriale spagnolo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, nuovo record giornaliero di contagi nel mondo: i numeri