Immigrati tunisini violano quarantena, 23 dei 25 scappati in Umbria

Immigrati tunisini violano quarantena, grandissima parte del gruppo di persone che sono state trasportate da Agrigento all’Umbria sono scappate. 

Immigrati in Italia (via Getty)

Sempre più delicata la situazione relativa ai malati di Covid-19 e degli immigrati che continuano a viaggiare nel mondo. Malgrado la pandemia e le linee guida imposte dall’OMS per evitare che il contagio possa avvenire, in tanti non rispettano tali norme. Fuggono dalla fame, dalla disperazione, dalla guerra, in cerca di una seconda opportunità.

E una malattia di cui forse non hanno ben compreso la portata non li fermerà di certo. Per questo qualche giorno fa un gruppo di immigrati è sbarcato ad Agrigento ed è stato subito messo in quarantena. Quindi si è deciso per uno spostamento in alcune strutture dedicate in Umbria, ma le cose non sono andate come si sperava ed ora bisogna far fronte ad un’emergenza che potrebbe avere effetti molto importanti.

LEGGI ANCHE —-> Infetti contro sani, partita di calcio per il Covid-19 fermata dalla polizia

Immigrati tunisini violano quarantena, 23 dei 25 scappati in Umbria

Secondo le ultime notizie riportate da ANSA, del gruppo di 25 immigrati in Italia ben 23 sono scappati dalla zona dove erano tenuti in quarantena. Non rispettando quello che prescrive la legge italiana in merito alla prevenzione e la gestione del Covid-19, ora trovare questi individui è una priorità assoluta per le forze dell’ordine. Tra i motivi che hanno portato al guaio ci sarebbe anche una cattiva comunicazione tra il sindaco della città di Gualdo Cattaneo e il Ministero dell’Intero.

Secondo il politico, infatti, gli avrebbero mandato un avviso soltanto all’ultimo minuto.  con una mail, delle disposizioni in merito allo spostamento dei 25 immigrati ed anche per questo potrebbero esserci stati dei problemi nel gestire la loro accoglienza e permanenza nelle strutture della zona. L’allerta ora è ovviamente molto alta.

LEGGI ANCHE —> Morto Silvio Marzolini, tecnico del Boca Juniors di Maradona