Imu, Gualtieri annuncia: “Nessuna reintroduzione sulla prima casa”

Il ministro dell’Economia italiano, Roberto Gualtieri, ha escluso la reintroduzione della tassa Imu sulla prima casa a margine del convegno Ali

Gualtieri prestiti banca

Il ministro dell’Economia italiano, Roberto Gualtieri, ha parlato a margine del congresso Ali. Diversi sono stati gli argomenti trattati. In primis ha rassicurato gli italiani, annunciando che non ci sarà la reintroduzione dell’Imu sulla prima casa. Molta attenzione, sul fronte fiscale, andrà posta ad “una semplificazione delle procedure” che si ritiene necessaria, perché ad oggi “il regime è ingestibile”.

Intanto, sono stati sbloccati anche 3 milioni e mezzo per i Comuni facenti parte del Decreto Rilancio. “Entro la prossima settimana saranno erogati ai comuni per compensare la mancanza di entrate. Si tratta di 13 miliardi totali per gli enti locali”.

LEGGI ANCHE—> Carne e salumi richiamati per contaminazione, ecco quali

Non solo Imu, le parole di Gualtieri su Autostrade e Recovery Fund

decreto aprile Gualtieri
Il premier Conte e il ministro Gualtieri (Getty Images)

Breve battuta sulle regioni del Mezzogiorno per le quali, dice, “non mancherà un focus sul Meridione. L’Italia deve ripartire adeguatamente per raggiungere mai i livelli della media Ue”.
Sul Recovery Fund si dice determinato e combattivo: “Crediamo sia necessario un esito tempestivo e rapido dei negoziati. Vogliamo una conclusione rapida dei negoziati. Non andrà ridimensionata la proposta della commissione”.

Sulla revoca di Aspi ai Benetton invece è molto chiaro: “E’ riduttivo parlare di statalizzazione delle Autostrade, è un’impegnativa operazione di politica industriale. La Cassa Depositi e Prestiti – chiarisce – sarà la guida di una cordata composta da investitori, fondi pensione e risparmi. Rilanceremo gli investimenti sulla rete autostradale”.

LEGGI ANCHE—> Serie Tv su Totti, deciso il cast: Tognazzi interpreterà Spalletti