CONDIVIDI

A Napoli una colonna di fumo intenso, visibile per diversi chilometri in città, si è alzata dopo un forte boato e un incendio

napoli incendio
napoli incendio (bloglive.it)

Ad Afragola, in provincia di Napoli, si sono avuti momenti di paura dopo un forte boato e un incendio dal quale si è alzata una grande colonna di fumo visibile a chilometri di distanza. Il terribile episodio è avvenuto a Saggese, all’interno di un capannone industriale. La colonna di fumo ha investito la zona tra Casoria e Casalnuovo e sarebbe visibile fino a Capodichino dove si trova l’aeroporto partenopeo. Sono state scattate delle foto in cui il fumo è ben visibile anche dal Centro Direzionale di Napoli e dalla città di Giugliano. Sul posto sono immediatamente intervenute le squadre dei vigili del fuoco, le forze dell’ordine e la polizia municipale di Afragola.

Paste the following code before the "" or "" tag

LEGGI ANCHE -> Meteo, inizio settimana tra anticiclone e temporali: la situazione

L’incendio ad Afragola in provincia di Napoli

incendio afragola
incendio afragola (vesuviolive.it)

L’incendio nato immediatamente dopo il tremendo boato sarebbe nato all’interno di un capannone industriale ad Afragola usato come deposito di autoveicoli. Il sindaco della vicina città di Acerra, Raffaele Lettieri ha pubblicato un post su Facebook dove si è dichiarato estremamente preoccupato per la situazione. “Anche se il rogo non è ad Acerra – ha scritto il primo cittadino – siamo comunque preoccupati perché l’inquinamento non ha certamente confini“. La zona è nota in tutta Italia a causa dei roghi tossici tanto da essere tristemente considerata “il triangolo della morte“. Oltre infatti al terribile impatto per l’ambiente tali condizioni hanno notevolmente peggiorato la salute degli abitanti delle città che si trovano in quell’area.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus Italia, misure prorogate fino al 31 luglio: cosa cambia