CONDIVIDI

Covid-19, blitz della polizia su una spiaggia italiana in seguito all’avvistamento di tanti bagnanti nella zona che liberamente utilizzavano il litorale. 

coronavirus spiaggia
(Pixabay)

Con il COVID-19 la spiaggia è diventata terreno di asprissima contesa. Da una parte ci sono le persone che vorrebbero semplicemente tornare a vivere la loro esistenza. Dopo diversi mesi di quarantena, di paura, di terrore, ora gli italiani e anche gli stranieri vorrebbero soltanto tornare a godersi il mare che lambisce le coste del Belpaese. Dall’altra parte ci sono ovviamente le autorità e il governo, che vuole continuare a tenere d’occhio il distanziamento sociale e vietare assembramenti pericolosi. Secondo le normative, infatti, le spiagge andrebbero prenotate, e quindi suddivise in un numero di spazi disponibili, che permetta alle persone di viverle in sicurezza. Spesso però, per diversi motivi, ciò non viene fatto ed ecco che le autorità agiscono con il pugno di ferro. E’ quanto è accaduto in provincia di Ancona, dove la polizia ha agito con forza.

LEGGI ANCHE —> Leila Fanta Kone, morta a 21 anni l’ex ginnasta del salto in lungo

Paste the following code before the "" or "" tag

Covid-19, blitz in spiaggia libera: multe salatissime ai bagnanti

E infatti la polizia ha fatto un blitz proprio su una di queste spiagge. La zona era praticamente piena di persone, che non si erano prenotate con i canali ufficiali messi a disposizione. In barba a quanto suggerito dalla legge, i bagnanti avevano semplicemente trovato un pezzo si sabbia e lo avevano comodamente occupato. In provincia di Ancona, le spiagge irregolari sono state sgomberate e chi le occupava in modo illegale punito con delle multe salatissime. Stando alle ultime notizie riportate da Leggo, alcuni avrebbero ricevuto sanzioni da 400 euro, che scendono a 280 se pagate subito. Insomma, forse è meglio rivolgersi alle strutture e alle modalità prescritte dalla legge per evitare brutte sorprese.

LEGGI ANCHE —-> Santa Sofia, parla Papa Francesco: “Torna moschea, sono addolorato”

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24