Si spacca il finestrino, aereo in picchiata in 3 minuti: tutti salvi 

Aereo in picchiata in Cina: atterraggio spaventoso per un Boeing 737 con a bordo 178 passeggeri. Il panico si è scatenato quando improvvisamente si è spaccato il vetro della cabina dei piloti, inducendo quest’ultimi a una discesa immediata e da brividi… 

Cina, panico a bordo su un volo nazionale con a bordo 178 passeggeri. Durante il percorso, infatti, si è letteralmente spaccato il vetro del parabrezza della cabina scatenando il caos in pochi minuti.

Aereo in picchiata in Cina: atterraggio spaventoso

Si tratta di una situazione ovviamente inedita ed estremamente pericolosa, la quale ha indotto i piloti a correre subito ai ripari con un’atterraggio d’emergenza a rischio dati tempi e condizioni. Il mezzo, di fatto, è sceso di circa 3.050 metri in appena tre minuti scatenando, inevitabilmente, anche il panico generale a bordo.

Si è trattato di un Boeing 737 partito da Xian e diretto a Munming, il quale è sceso in una vera e propria picchiata aprendo tutti gli scomparti e facendo volare di tutto al suo interno. L’atterraggio, fortunatamente, è andato a buon fine. E miracolosamente non ci sono state vittime o feriti durante la turbolenta discesa.

Potrebbe interessarti anche —-> Roma, cade elicottero nel Tevere: si cercano dispersi

L’intero gruppo è stato poi imbarcato su un secondo aereo che è giunto a destinazione senza problemi. Nel frattempo è stato ispezionato il mezzo che ha costretto a un atterraggio di fortuna, ma al momento non è stato individuato l’origine del sinistro.

Leggi anche —-> Coronavirus, Hong Kong: casi in aumento, da lunedì scuole chiuse