CONDIVIDI

Coronavirus, torna l’incubo lockdown nel mondo. Australia e Serbia, infatti, sono tornare a richiudersi dopo le ultime notizie sul fronte epidemico. Ma la notizia non è stata presa benissimo dai cittadini…  

Coronavirus (Foto Getty)

Coronavirus, Melbourne si rintana. La città australiana, dopo la nuova ondata che ha visto 191 nuovi casi nelle ultime 24 ore, ritorna in lockdown. La capitale dello Stato di Victoria, come annunciato dal Premier Daniel Andrews, resterà chiusa in particolare per sei settimane.

Coronavirus Ricovero
 (Foto: Getty)

Coronavirus, riscatta il lockdown nel mondo

Le disposizioni dettate sono chiare: molti lavoratori torneranno in modalità smart-working, gli studenti torneranno a seguire le lezioni da casa e bar e ristoranti potranno operare solo con il servizio da asporto. “Questa è purtroppo l’unica alternativa”, ha riferito il presidente del Consiglio.

Allo stato attuale il Paese oceanico presenta 341 casi e ‘solo 106’ deceduti, ma l’intento delle Istituzioni è non sprofondare in una crisi epidemiologica come è accaduto negli altri continenti. La città ora sarà letteralmente blindata con le Forze dell’ordine che presiederanno le zone di accesso e di uscita.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, l’annuncio dell’OMS: “La pandemia sta accelerando”

Paste the following code before the "" or "" tag

Chiusura e tensione in Serbia intanto. Il ripristino della chiusura ha infatti scatenato violenti confronti nella capitale, dove sono tantissime persone sono scese in piazza per protestare e tra queste ne sono state arretrate 23.

Gli scontri sono stati violenti, con decine di agenti e manifestanti che hanno riportato diverse ferite. Molti sono stati trasportati in ospedale. In Serbia allo stato attuale ci sono 16.719 contagiati e 330 deceduti.

Leggi anche —-> Bambina stuprata mentre era nel reparto anti-Covid, ha 2 anni

 

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24