Kanye West, colpo di scena: “Mi candido alle presidenziali USA”

Kanye West, arriva il tweet che spiazza tutti. Il rapper americano, marito di Kim Kardashian, annuncia infatti la sua candidatura alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti. E ha anche un alleato potentissimo. 

Kanye West
Kanye West (Getty Images)

Clamoroso Kanye West: il noto rapper statunitense, nonché marito di Kim Kardashian, ha annunciato la propria candidatura alle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America attese il prossimo 3 novembre.

“Ora dobbiamo realizzare la promessa dell’America fidandoci di Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro. Sto correndo per il presidente degli Stati Uniti”, ha infatti postato il cantante via Twitter.

Kanye West si candida come presidente USA

L’uomo ha avuto il “pieno appoggio” di Elon Musk, fondatore di ‘Tesla’ e ‘Space X’. Dalla sua parte potrà contare sull’enorme popolazione afroamericana, soprattutto dopo quanto di sconcertante è avvenuto in questo 2020 con la morte di George Floyd e i vari scontri, ma soprattutto sulla sua enorme ricchezza con la quale potrà realizzare una massiccia campagna elettorale.

West, infatti, risulta essere tra le persone più ricche dell’intero mondo. Il suo patrimonio, secondo una classifica stilata dalla rivista ‘Forbes’, sarebbe di circa 3 miliardi di dollari. Non è chiaro però se il rapper abbia già presentato tutta la documentazione per presentare la domanda in maniera ufficiali, ma seguiranno aggiornamenti.

Dal suo staff al momento non ci sono dettagli, ma questa volta dovrebbe trattarsi di un vero tentativo rispetto agli accenni passati senza mai poi provarci davvero. Negli ultimi anni ha spesso appoggiato le politiche di Trump e la figura dell’attuale presidente americano. “Potrebbe candidarsi benissimo”, riferì il leader politico qualche mese fa. Ma probabilmente mai avrebbe immaginato un’incursione seria e soprattutto già per quest’anno.