Germania, compra per sbaglio 27 Tesla: alla fine arriva il conto

Germania, compra per sbaglio 27 Tesla perché poco pratico degli ordini online. Alla fine riesce a spiegarsi e arriva la risposta dell’azienda

tesla cybertruck
Il Cybertruck, uno dei nuiobvio modelli presentato da Tesla (Tesla.com)

Germania, voleva una Tesla ma per sbaglio ne compra 27. Una disavventura a lieto fine anche se al malcapitato acquirente è servito un po’ di tempo per spiegarsi e correggere l’errore. Anche perché, in mancanza di notizie positive da parte di Tesla, il conto sarebbe stato salatisimo: 1,4 milioni di euro in meno in banca ma in compenso il garage pieno.

Tutto è nato dalla volontà di un uomo di cambiare la sua vecchia auto. Possedeva una Ford Kuga e voleva cambiarla con una Tesla Model 3. Scelta assolutamente condivisibile anche perché secondo le ultiime stime il colosso americano fondato da Elon Musk ha siperato anche Toyota come migliore azioenda del settore auro.

navicella dragon
Elon Musk, patron di Tesla (Getty Images)

Per risparmiare sulla spesa, come ha raccontato successivamente, l’ignaro tedesco ha deciso di prenotare la vettura online. E qui sono cominciato i suoi problemi perché dopo aver confermato l’acquisto, non gli era arrivata nessujna comunicazione. Così è andato ava nti per circa due ore a cliccare sul sito, ripetendo semère l’operazione di ordine fino a quando non è rimasto soddisfatto.

Alla fine però l’amara sorpresa: è arrivata una mail del sito che lo ringraziava per aver acquistato le 27 macchine. E come da prassi gli chiedeva 100 euro di anticiopo per ogni auto (quindi 2700 euro complessivi). Solo così l’acquirente si è accorto dell’errore e subito ha contattato l’azienda spiegando che cosa era successo., La sua buona fede è stata premiata. ché a casa gli arriverà la Tesla desiderata ma solo quella. Il resto dell’ordine infatti è stato annullato e il problema risolto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Toyota, richiamate ben 750 mila vetture: il motivo

Tesla, il futuro è sempre più in Europa Nuovo stabilimento in Gran Bretagna

Ma il destino di Tesla  è legato a doppio filo alla Germania e più in generale all’Europa. Il nuovo progetto di Elon Musk infatto è quello di aprire una nuova Gigafactory in Europa. La prima è già in costruzione vicino a Berlino mentre per la prossima sta pensando al Regno Unito. Secondo indiscrezioni della stampa inglese e in è particolare del Times, potrebbe trattarsi di una fabbrica per la ricerca e l’assemblaggio di nuove batterie.

LaFerrari sfreccia in autostrada
tesla vuole aprire due stabilimenti in Europa (Websource)

Detro richiesta di Tesla, il governo britannico sta già cercando di trovare l’area sufficientemente grande per la costruzione della fabbrica. Potrebbe essere vicino a Bristol, dove Musk sarebbe stato avvistato nelle scorse settimane, ma non è ancora sicuro.

In realtà l’articolo del Times si dice certo che l’area giusta per la nuova struttura di Tesla sia nel Somerset, nel Sud del paese. Un terreno enorme, oltre 650 acri, ma comunque inferuiore al progetto che è partito in germania e che è pari a 740 acri.