CONDIVIDI

Grande successo per l’idea di un politico russo che ha proposto un sapone dall’insolita essenza ovvero quella che ricorda l’odore di soldi

Cassa integrazione
Cassa integrazione

Un politico russo, per aumentare le entrate provenienti dalle tasse, ha introdotto una saponetta che ha davvero un odore insolito: quello dei soldi. L’idea fuori dal comune è venuta ad un governatore della Russia Centrale, Aman Tuleyev che ha introdotto del sapone con questa originale profumazione per incentivare il lavoro degli esattori delle tasse. Pecunia non olet dicevano i latini ed è forse a questo famoso motto che si è ispirato il Governatore per la creazione del sapone. In realtà dietro a questa scelta ci sarebbe una motivazione, che si potrebbe definire, seria. Secondo il Governatore Aman Tuleyev l’usare un sapone che profuma di soldi farebbe amare il denaro ancora di più (chi non lo fa già abbastanza?) e quindi gli esattori sarebbero spinti a raccoglierne maggiori quantità.

LEGGI ANCHE -> Studi ninja, in Giappone c’è il primo laureato al mondo 

Paste the following code before the "" or "" tag

Il sapone che odora di soldi non sarebbe una novità

odore dei soldi
odore dei soldi (commentimemorabili.it)

L’idea che è venuta al Governatore russo in realtà non sarebbe una novità assoluta. Infatti ci aveva già pensato nel 1998 un artista austriaco e un’iniziativa simile era nata anche in Giappone con finalità scientifiche. Nel paese asiatico era stato condotto un esperimento che coinvolgeva dei lavoratori a cui era stato proposto proprio il profumo dei soldi durante la propria attività lavorativa. Secondo tale esperimento condotto nel 2011 le persone che potevano godere del profumo dei soldi diventavano più produttive. Intanto il politico russo che ha attuato quest’insolita iniziativa, senza nessuna base scientifica, sta ricevendo il plauso dei suoi cittadini.

LEGGI ANCHE -> Inghilterra, 56enne condannato a non parlare con le donne per 10 anni