Etiopia, proteste per l’uccisione di Hachalu Hundessa: almeno 50 morti

0

Nello stato regionale dell’Oromia, in Etiopia, almeno 50 persone sarebbero morte durante alcune violenti proteste per la morte del cantante Hachalu Hundessa

etiopia proteste
Etiopia, continuano le proteste (Getty Images)

L’omicidio del cantante Hachalu Hundessa sta portando a gravissimi conseguenze in Etiopia. Proprio pochi minuti fa, nello stato regionale dell’Oromia, centinaia di persone hanno messo in scena alcune violenti proteste per quanto accaduto. Le canzoni di Hundessa erano diventate un vero e proprio inno, in quanto affrontavano temi di interesse sociale.

Come riportato da Getachew Balcha, un funzionario locale della BBC, almeno 50 persone sarebbero state uccise durante alcune proteste avvenute ad Oromia. Oltre a queste, molte altre sarebbero rimaste ferite a seguite di violentissimi scontri avvenuti in strada. Ci sarebbe stata una significativa distruzione di diverse proprietà, con vetrate spaccate e negozi incendiati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, in India sposo muore dopo le nozze: 111 i presenti positivi

Etiopia, le violenti proteste continuano: “Non eravamo pronti”

etiopia proteste
Registrati 50 decessi (getty Images)

Come riportato dal funzionario locale della BBC Getachew Balcha, l’Etiopia è in rivolta. L’omicidio del cantante Hachalu Hundessa, che da tempo si batteva per i diritti delle comunità locali, non è andato giù alla popolazione, che si è riversata in strada a protestare. “Nessuno era pronto a tutto questo casino” ha dichiarato il portavoce della BBC, che ha inoltre riferito che la polizia locale sta continuando a lavorare per mettere fine al più presto ai moti violenti di protesta.

Inoltre, anche un agente federale sarebbe stato ucciso durante i tentativi di placare gli animi nella regione di Oromia. Nelle prossime ore – così riferisce la BBC – la polizia invierà nuove forze armate sul posto, per cercare di fermare i tumulti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Razzismo, svolta in Mississippi: cambia la bandiera storica

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui