CONDIVIDI

Allerta alimentare, ritirati lotti di zuppa di farro: rischio botulino come annunciato in queste ore da una nota azienda agricola della provincia di Brescia.

Allerta alimentare
zuppa farro

Diversi lotti di zuppa di farro sono stati ritirati dal mercato per rischio botulino. Ad annunciarlo, proprio in queste ore, è l’azienda agricola Euroverde con sede a Azzano Mella, in provincia di Brescia. “L’azienda Euroverde informa per trasparenza e correttezza nei confronti dei propri clienti/consumatori circa il richiamo cautelativo dal mercato di un lotto di zuppa con farro per sospetto rischio microbiologico, a seguito  di una segnalazione“, si legge nella nota apparsa sul sito ufficiale. Procediamo, però, con ordine e proviamo a fare ulteriore chiarezza in tal senso.

Allerta alimentare, ecco i lotti di farro ritirati

Le zuppe di lotto ritirate sono state commercializzate con i seguenti marchi:

– zuppa con farro e verdure fresche a marchio Bontà dell’Orto (Todis-Iges Srl Unipersonale), lotto 320148 e scadenza 07/07/2020
– zuppa con verdure e farro a marchio Il Mercato-Carrefour, lotto 320148 e scadenze 06/07/2020 e 10/07/2020
-zuppa con farro Euroverde Società Agricola, lotto 320148 e scadenze 05/07/2020, 07/07/2020, 10/07/2020, 11/07/2020 e 12/07/2020.
– zuppa con farro Terra & Vita Le Zuppe Belle e Pronte, lotto L23-R-148 e scadenze 05/07/2020, 06/07/2020 07/07/2020, 10/07/2020, 11/07/2020 e 12/07/2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Sicurezza alimentare, tre prodotti ritirati dagli scaffali dei supermercati