CONDIVIDI

I cittadini Usa sono fuori dalla lista di paesi che a partire dal 1 luglio potranno viaggiare in Europa dopo l’emergenza Covid e Trump sembra non averla presa bene

Ue turisti
L’Unione Europea pronta ad estendere le limitazioni (Getty Images)

A partire dal 1 luglio l’Europa riapre le frontiere ai viaggiatori provenienti da una lista di Paesi dalla quale gli Usa sono stati esclusi provocando l’ira di Trump. È probabile che il presidente americano abbia vissuto la decisione di Bruxelles come un vero e proprio affronto tanto da iniziare a meditare vendetta. Trump negli Stati Uniti non vive certo il suo periodo migliore da quando è seduto sulla più alta poltrona a stelle e strisce. I media sono quotidianamente pronti ad attaccarlo e la decisione dell’Europa certamente non lo sta aiutando. La risoluzione del Vecchio Continente viene presentata dai giornali come l’ennesimo risultato dell’incompetenza dell’amministrazione Trump nella gestione dell’emergenza Covid.

LEGGI ANCHE -> Miami Beach, mascherine obbligatorie: Stiamo facendo il possibile per contenere il contagio

La situazione Covid negli Usa

coronavirus usa trump fauci
Donald Trump e il dottor Anthony Fauci (Getty Images)

Per quanto riguarda la natura della decisione di limitare ancora l’accesso all’Europa dei cittadini Usa, Bruxelles ha voluto precisare che è esclusivamente legata a fattori di sicurezza sanitaria. In alcuni Paesi, Stati Uniti compreso, il numero di contagi è ancora troppo alto per permettere un’apertura indiscriminata delle frontiere. Il numero di casi di Covid registrati negli USA è mediamente di 40 mila nuovi positivi al giorno solo nell’ultima settimana. Una preoccupazione molto più che lecita quindi che non trova rassicurazioni nemmeno nelle ultime dichiarazioni fatte da Antony Fauci. Intervenendo al Congresso, il virologo ha lanciato un vero e proprio allarme affermando che “negli Stati Uniti i casi potrebbero diventare 100 mila al giorno mettendo a rischio l’intero paese“.

LEGGI ANCHE -> Trump, Twitch e Reddit lo bannano dai loro siti: pubblicati contenuti razzisti

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24